Utente 388XXX
Buongiorno, scrivo per avere un vostro consulto sulla mia situazione di salute. Riepilogo velocemente quanto accaduto negli ultimi mesi. A novembre 2014 ho subito un intervento chirurgico per ernia inguinale bilaterale operata in laparoscopia (ernioplastica TAPP con rete in polipropilene e arcoraggio). L'intervento non è riuscito completamente e qualche mese dopo (a marzo 2015) ho subito un secondo intervento (tradizionale) a causa di un ernia inguinale dx strozzata recidiva; l'intervento è stato di ernioplastica con resezione di epiploon, inguinotomia, isolamento del sacco resezione di epiploon, plastica di parete con rete e Mesh.
Il problema è che a distanza di 10 mesi dal primo intervento in laparoscopia, continuo ad avere gli stessi problemi e disturbi nella pancia, cioè continui dolori, una sensazione di forte infiammazione, e come se avessi delle spine nella pancia. Tutti questi problemi hanno limitato molto la mia attività quotidiana, perchè sono costretto a stare quasi sempre a letto, in quanto appena mi alzo e inizio a muovermi i disturbi aumentano molto. Stando disteso invece i dolori si sentono meno.
Vorrei capire se questa situazione è normale, perché purtroppo i chirurghi che ho consultato finora non hanno saputo darmi una spiegazione esaustiva. Per quanto tempo si può ipotizzare durerà questa situazione e soprattutto, potrò mai tornare alla normalità, a non avere piu dolori, a riprendere a muovermi liberamente e liberarmi finalmente di questa sofferenza continua (e degli antidolorifici)?
Speto di avervi dato tutti gli elementi utili per fornirmi una risposta, in caso contrario sono a disposizione per ulteriori informazioni.
Ringrazio e saluto cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
A distanza si possono fare solo ipotesi, utile una visita diretta.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno, ho fatto più visite dirette da diversi chirurghi purtroppo con risultati poco soddisfacenti. Ho scritto a voi chiedendo proprio di fare un'ipotesi (naturalmente on line non si puo fare altro) e proprio per questo ho cercato di darvi tutti gli elementi utili. Vorrei avere solo un vostro parere....
Grazie.