Utente 830XXX
Voglio essere breve. Dopo due anni di trattamento con azoto liquido, varie creme(Flixderm 0,005%,Trosyd, elidel-1%,Aureomicina-3%),la mia pellicina al labbro inferiore non migliorava per niente.Intanto compariva la stessa pellicina su metà prepuzio.Ho cambiato dermatologo diverso approccio alla cura ma niente.Intanto compariva su regione lombare una strana macchia fatta biopsia, esito iniziale reperto compatibile con micosi fungoide(CD8+?).In controllo della clonabilità T lifocitaria, Fatta indagine molecolare, tutto negativo.Ho notato contemporaneamente eccessiva salivazione come se avessi l'acqulina in bocca e croste molto dure nelle cavità nasali.Premetto due otorini fatte diagnosi diverse il primo vestibolite crostosa, il secondo rinite atopica.Un ringraziamento anticipato, e se riusciro a guarire( in attesa di esame Patch)

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Per quanto attiene alla cheilite del LABBRO INFERIORE:

abbia l'accortezza di diagnosticare la siituazione con accuratezza e da un dermatologo, poichè la zona del labro inferiore (maggiormente colpita dai raggi del sole) è quella a rischio di trasformazione pre-neoplastica, in caso di lesioni perduranti nel tempo (leucoplachie e chieiliti aspecifiche)

Per quanto attiene alla daignosi di micosi fungoide:

Si determini dal suo dermatologo di fiducia senza esitare per una completa valutazione del suo caso.

cari saluti
[#2] dopo  
Prof.ssa Elisa Cervadoro
28% attività
0% attualità
12% socialità
LIVORNO (LI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
si faccia seguire dallo specialista dermatologo perchè ha delle aptologie che vanno seguite nel tempo e controllate di persona.Non si faccia in questo caso "disperdere" nel mondo virtuale.
Cordiali saluti