Utente 390XXX
Salve,

Da circa un mese ho contratto quello che mi è stato diagnosticato come Herpes Genitale.
Senza aver avuto rapporti non protetti (con partner sconosciuti) un giorno tornato dal mare ho notato macchie rosse sul glande. Ho aspettato di tornare nella mia città per farmi visitare e fino a quel momento mi sono curato con Canesten crema credendo che fosse una candida. I puntini si affievolivano quasi come per sparire ripresentandosi puntualmente il giorno dopo. Una volta tornato il venereologo ha diagnosticato come herpes genitale appunto, essendo in seguito comparsi oltre ai puntini rossi, lievi ferite sulla pelle e indurimento del prepuzio. Mi è stata prescritta una cura con Clareva gel e famciclovir che sembra portare dei miglioramenti. Volevo sapere nel caso in cui fosse veramente herpes, e non una semplice dermatite, se la mia vita sessuale cambierà ora che il virus si è manifestato. Ho una partner stabile da 2 anni che prende la pillola, ho letto che si può infettare il partner anche nei periodi in cui sintomi spariscono e il virus va via. Questo vuol dire che per tutta la vita dovró utilizzare il preservativo per non contagiare la mia partner?

Vi ringrazio moltissimo per l'attenzione
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
noto dalle domande che sempre più pz postano sul sito che non sembra esserci chiarezza sull herpes simplex.
Se non vi sono manifestazioni legate alla attività del virus , e in specifico vescicole floride NON vi sarà contagio.
Il virus latente nei gangli nervosi non è contagiante.
Cordialmente