Utente 254XXX
Salve, per lavoro sono costretto a parlare ad alto volume e ad un ritmo che rende impossibile una respirazione regolare, immaginate un telecronista nell'entusiasmo di commentare un'azione sportiva.
Il problema è che da un po' di tempo a questa parte ho notato che, talvolta, mentre parlo/grido per un determinato periodo (10 minuti circa) sento una sorta di pressione alla testa (immagino pressione sanguigna) e se tocco il collo sento che il cuore rallenta per un attimo, a seguito della mancata respirazione e quasi salta un battito.
Non ho dolori o altri sintomi, se non un certo senso di ansia che mi viene causato da questo avvenimento.
La mia domanda è, si può considerare fisiologico quanto ho descritto?
Aggiungo che fino a qualche anno fa effettuavo annuale visita sportiva con elettrocardiogramma sotto sforzo, sempre risultato regolare.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
le rispondo per quanto di mia competenza...il cuore non ne è responsabile.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio, mi ha rasserenato!