Utente 858XXX
Buongiorno, mi sono sottoposta circa 2 anni fa ad una seduta di laser co2 frazionato per il trattamento di smagliature.
Le smagliature, forse anche perché è stata fatta una sola seduta, purtroppo non sono molto migliorate...in compenso, laddove era passato il laser,ho avuto delle iperpigmentazioni che sono durate circa un anno...specie nella zona dietro il ginocchio.

Ho incontrato un altro medico il quale sostiene che questo sia avvenuto per un probabile errore del medico che mi aveva trattato e mi ha riproposto il trattamento per correggere le tanto odiate striae.

In particolare questo medico mi ha fatto presente che a lui non è mai successo che le pazienti rimanessero insoddisfatte con questo trattamento o che accusassero i problemi che ho riscontrato io. Del resto però anche il vecchio medico mi aveva detto la stessa cosa.
Ho paura a risottopormi al trattamento...non tanto per la paura di non avere il risultato (rifarei il tentativo) quanto di avere nuovamente macchie che possano durare un anno.

Di fronte a questa preoccupazione il medico non mi ha detto che effettivamente la mia pelle potrebbe reagire così, ma mi ha rassicurato che con lui non succederebbe...voi cosa ne pensate?

Avevo valutato anche biodermogenesi ma in realtà mi sembra una trovata pubblicitaria e i costi sono esorbitanti...

grazie per la vostra risposta

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
il trattamento delle smagliature stabilizzate (color madreperla) richiede molto tempo ed i risultati estetici sono sempre insoddisfacenti pure se talora apprezzabili. Bisogna essere chiari su questo punto. Secondariamente identificare il tipo di laser frazionato che si utilizza poiché vi sono notevoli differenze circa i possibili effetti collaterali che ne possono derivare. Infine l'esperienza dell'operatore che può incidere sul risultato finale.
Le sue perplessità sono condivisibili.
Cordiali saluti