Utente 176XXX
Buongiorno,
vi volevo chiedere un parere su un dolore che persiste da un paio d'anni: a volte se sto disteso sul fianco destro compare un fastidio, posto circa 3-5 cm sotto l'ombelico e leggermente verso destra; se premo in questa zona il dolore diventa acuto. Questo dolore scompare totalmente se mi metto subito sul fianco sinistro, e a volte se torno poi sul fianco destro e premo il dolore di poco prima non c'è più.
Ho pensato a vari problemi, quali appendicite o ernia, ma sinceramente non ne ho capito molto: riuscite voi a darmi un parere su cosa può essere?
Grazie dell'aiuto!
Buona Giornata
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
16% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile signore,
Il suo Curante le ha palpato l'addome?
Se non lo ha fatto vada da lui, o altro medico in cui ha fiducia, per un esame CLINICO, dal quale ancora nel 2015 e malgrado i siti web dedicati ai consulti online, NON SI PUÒ E NON SI DEVE PRESCINDERE per formulare una ipotesi diagnostica e programmare un iter che la confermi o la escluda.
Saluti cordiali,
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 176XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno,
intanto grazie della risposta...
beh si mi sono fatto visitare anche più volte, ma guarda caso quando sono disteso nel lettino il dolore non compare; basta qualche movimento e il dolore acuto prima, poi scompare...
non lo ho indicato sopra ma la pancia sembra più gonfia nella parte destra dove compare questo fastidio.
Ernia? Dolori muscolari? o altro?
Grazie per le ipotesi che mi potete dare in questo contesto online.
Buona Giornata