Utente 357XXX
Gentili dottori,
ammetto di essere un po' ipocondriaco ma appunto per tale motivo vorrei capire se è il caso di approfondire la questione o no. Da circa 1 mese ho scaricato un'applicazione per smart phone per la rilevazione della frequenza cardiaca quindi ogni tanto la controllo. La mia frequenza a riposo era all'incirca 65/67(quando rilassato) e prima di dormire andava anche sotto i 60. Negli ultimi giorni ho notato che la frequenza cardiaca a riposo mediamente è un po' scesa (circa 55/57) e sui 50 prima di andare a dormire. Ovviamente quando sono in attività la frequenza si alza. Ora mentre scrivo essendo un po' in ansia avendo letto che sotto i 60 bpm si considera tachicardia, seppur seduto ho sui 70. Non mi pare di avere altri sintomi (stanchezza ...ect). Questo cambio di frequenza è preoccupante? Grazie per l'attenzione e cordiali saluti.
Enrico

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
guardi ,alla sua età controllarsi con uno smartphone la frequenza cardiaca la ritengo una cosa ridicola
lei ha valori di frequenza normali
penso solo con amarezza alla sua fidanzata la quale si trova accanto un ragazzo che si misura la frequenza del cuore col telefonino
ma per
carità ....
[#2] dopo  


dal 2016
La ringrazio per la su disponibilità a rispondere. Non si amareggi dottore per la mia ragazza che è molto contenta di stare con me. Buona sera.