Utente 393XXX
Buonasera, da anni soffro di rari episodi di extrasistole.Purtroppo dal mese di agosto gli episodi sono diventati giornalieri, premetto che soffro di ernia iatale e reflusso gastrico.Dall'ecocardiogramma non si evince nessuna anomalia.Ho eseguito l'holter:frequenza di 75BPM, frequenza massima di 125BPM(durante un episodio di extrasistole), sono state registrate due extrasistoli sopraventricolari e otto ventricolari, monomorfe, non ripetitive.Assenti disturbi della conduzione atrioventricolare. I risultati dell'holter sono buoni? possono essere causati dal reflusso ed ernia? , quale altro esame conviene che io faccia?
Grazie 1000 per la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Per me lei ha bisogno dell'aiuto di uno psicoterapeuta. Di cardiologico non ha nulla di importante e le sue extrasistoli sono banali, numericamente insignificanti e benigne.
Saluti