Utente 394XXX
Il discorso è un po' lungo ma vi chiedo gentilmente di seguirmi perche' vorrei risolvere questo problema.

Salve gentili dottori scrivo per un situazione abbastanza delicata' che mi perseguita da quando ragazzino circa 14 anni,sin da piccolo avevo una assimetria della spalla ( una spalla piu' alta dell'altra e un alto del bacino di conseguenza piu' indietro,fino a 19 anni in tutti i posti dove sono stato perfino l'ospedale mi hanno detto che non si poteva fare nulla perche' si trattava di una rara scoliosi...non mi sn arreso e ho cercato soluzioni in una palestra,sperando con un po' di palestra correttiva di far notare di meno questo mio difetto.In questo posto mi sono ritrovato in mano a persone non idonee ...e mi sono arreso per un po' di tempo visto che non era una cosa grave non mi portava dolori a parte il disaggio a livello estetico.Col passare degli anni ho cominciato a camminare piu' male di quanto camminavo.

Negli ultimi 2 anni sono andato prima da una fisiatra che mi ha chiesto della radiografie della schiena e mi ha diciamo liquidato dicendo che l'unica cosa che si poteva fare e potenziare i muscoli della spalla diversa dall'altra cm altezza in modo che non si vedesse il difetto,questa persona poi mi ha diciamo abbandonato perche' forse non era convinta neanche lei di questa soluzione.ho cercato un po online nella disperazione e ho trovato un bravo osteopata qui a reggio calabria.

Mi ha visitato e mi ha detto che non ho nessuna scoliosi me nemmeno minima è dopo un attenta analisi mi ha diagnosticato una malocclusione dentale dicendo che avrei risolto il dislivello delle spalle e del bacino semplicemente con un bite e che dovevo rivolgermi ad uno gnatologo.

Sono andato da uno gnatologo della mia citta' da cui ho avuto qualche giovamento ma desidero cambiare perche' non mi trovo assolutamente bene.Se conoscete qualche gnatologo nella mia citta' bravo reggio calabria o a limite messina se potreste segnalarmelo.

Lo gnatologo ha detto che una mandibola sovracresciuta difatti dal lato sinistro è come se fosse piu' grossa esteticamente

Da questo gnatologo comunque ho fatto una terapia chiamata crm,che mi ha aggiustato la camminata.Prima di andare li avevo un piede piu' avanti dell'altro se li mettevo vicini adesso sono a pari.Ho messo il bite per un anno e mezzo circa perche' lo gnatoloco ha detto che non c'era spazio nella mia bocca per mettere subito un apparecchio e doveva fare cosi'.

la situazione adesso è questa ma non mi ha convinto:

Sostiene che mettendo l'apparecchio dovrei riaddrizarmi il corpo e praticamente piano piano si allinereanno bacino e spalla...Dice che ce la possiblita' che mi sistemi del tutto ma non puo' giurarmelo..voi che ne pensate?sto prendendo la strada giusta?ho quasi 30 anni e un apparecchio fisso mi darebbe disagio onestamente.Ho letto un posto temp fa online di un ragazzo col mio stesso problema.un chiropratico gli aveva risposto che si puo' risolvere se si riesce ad arrivare all'osso..

grazie a tutti :)
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
16% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Salve,
Credo proprio che lei abbia sbagliato sezione.
Posti il suo interessante quesito in GNATOLOGIA CLINICA dove potrà avere risposte professionali ed autorevoli.
Saluti cordiali ,
Caldarola.