Utente 169XXX
gentili dottori,
da circa 3 giorni ho "preso" la suddetta....prima la febbre a 38 e poi in questi giorni brufoli/pustolette rosse in testa, fronte, sopracciglia,copiose sulle mani, alcune sul viso, piedi e fondoschiena.
chiedo: quanti giorni passeranno affinchè non diano più fastidio/prurito, quanto affinchè si ritirino del tutto e quanto tempo rimarrò "contagioso"?
in più ci sono dei rimedi per il prurito e per la malattia in genere? per quelle sul viso potranno rimanere dei segni permanenti? grazie

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
1) la scomparsa dell'eruzione in genere avviene in 7 - 10 giorni. Non residuano cicatrici, specie se eviterà di staccare le crosticine.
2) Non vi è terapia causale: per le lesioni orali, se molto dolorose, possono essere utili sciacqui con colluttori a base di Benzidamina, associati a FANS per os.
3) Per il prurito può essere di giovamento un antiistaminico come la cetirizina o l'Oxatomide.
4) La contagiosità è massima nella prima settimana di malattia.Sono veicolanti gli starnuti, i colpi di tosse e in genere la saliva.
Tuttavia gli agenti causali possono rimanere nelle feci fino a 4 settimane: per cui è fondamentale un accurato lavaggio delle mani dopo la defecazione.
Buona guarigione,
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 169XXX

quindi dopo 15gg la saliva e la tosse non dovrebbero essere contagiosi? il contagio potrebbe trasmettersi ad esempio con un dare la mano, magari con qualche pustoletta potrebbe dare problemi? la ringrazio e la saluto cordialmente

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Certo,
è ovvio che le papule e le pustole sono ricche di liquido ad altissima concentrazione virale.
Lo davo per scontato.

Cari saluti,
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.