Utente 305XXX
In questo periodo sono combinato malissimo , ogni giorno ne viene fuori una ...
Premetto che sono timido e che non ho mai accettato questa situazione.
Voi , carissimi dott. e cardiologi sapete benissimo che emozioni prova una persona che gioca a poker e sta per vincere una grossa somma ... quella adrenalina che si forma ... BENE !
OK andiamo nel mio caso ...
Prima ho dei dolori addominali, no crampi, più che altro lo sento come si gonfia pian piano la sensazione è quella di pienezza ed ho la sensazione che lo stacco tremi ( si proprio trema leggermente).
Prendete quella euforia ed adrenalina( del poker ) , è quello che provo io quando mi "butto" in qualcosa che mi imbarazza da morire. Non mi sento quello che l'ansia e la mia insicurezza mi impone, voglio essere quello che sono veramente , e sono una persona che queste "pazzie" le farebbe all'ordine del giorno ... Mettersi in gioco , dunque, davanti tutti , come se ti spogli e cammini nudo davanti a tutti , uguale , ma con i modi di fare , ed ovviamente centra con chi fai determinate cose, ( provarci con donna matura ma più bella di tante 20enni e farlo capendo che lei si aspetta che ti fai avanti (quindi c'è doppia ansia))...come detto prima , nella prima fase ho quei fastidi addominali e nella pancia, poi quando mi prendo di coraggio e mi metto in gioco, INIZIA UNA FORTISSIMA TACHICARDIA , SUDORAZIONE ( sotto le ascelle in particolare )SENTO IL VISO UN PO' CHE PERDE SENSIBILITA' come se si addormentasse, quando poi finisce quello che dovevo fare, rimane un euforia che faccio fatica a controllare, tremo fortissimo con le mani , proprio forte,
la tachicardia dura per altri 2-3 minuti, il senso di gonfiore alla pancia non scompare prima delle 2 o 3 ore ( non ho necessita "espellere questa aria").
Il problema è non riesco ad eliminare tutta l'eccessiva adrenalina che sviluppo, figuratevi inizia a sbattere il piede per terra come quando fa un batterista con i piatti della batteria, ( non so se avete presente il movimento ) inoltre quando il tremore nelle mani si calma , inizio anche ad andare a tempo con le mani come se suonassi un tamburo ( magari sulla sedia o sulla scrivania, a limite nelle gambe) insomma ho quella adrenalina che faccio fatica a gestire ed eliminare ...
Ora , io ho 22 anni , e pian piano , con l'aiuto di uno psicologo cercherò di migliorarmi su tanti fattori.
Capitemi, da quando preso coraggio, e provo queste emozioni, MI SENTO VIVO, ma mi sento anche male , molto male ... e non voglio rinunciare a queste emozioni...
Ho paura per il futuro , non quando avrò 30 e nemmeno dei 40, ho paura che tutte queste situazioni mi facciano ammalare di tachicardia e che quando avrò quei 50-60 anni in situazioni simili, mi prenda un colpo ...
oltre al fatto che ho paura nel senso di pienezza nella pancia, ho paura che si trasformi in meteorismo o roba del genere ...
Oltre ad uno psicologo, mi dite che dovrei fare ?
Le mie paure , sono fondate giustamente ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore è solo ansia...non la sottovaluti. Lei ha urgente bisogno di uno psicoterapeuta, non di un cardiologo.
Saluti