Utente 381XXX
Salve Dottore,
vorrei sapere se in un rapporto orale passivo c'è un rischio HPV (anche in base alle vostre esperienze lavorative).

Sul sito http://www.epicentro.iss.it/problemi/hpv/hpv.asp è riportato:
"Modalità di trasmissione:
L’infezione da Hpv si trasmette soprattutto attraverso rapporti sessuali vaginali o anali con partner portatori del virus. Il rischio di contrarre il virus quindi aumenta con l’aumentare del numero dei partner sessuali. Anche altri tipi di rapporti sessuali (orali o manuali) possono essere vie di trasmissione, ma molto più raramente."

E vorrei sapere se anche OMS e cdc.gov affermano che la trasmissione in un rapporto orale è difficile.

Vi ricordo che il rapporto è passivo e non attivo.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

legga bene: "altri tipi di rapporti sessuali (orali o manuali) possono essere vie di trasmissione, ma molto più raramente"; quanto qui scritto non significa purtroppo che in casi individuali, particolari sia difficile prendere questo virus.

Dato questo che si raccorda molto bene anche con la nostra esperienza clinica quotidiana; ora comunque risenta in diretta il suo andrologo o specialista di riferimento.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dottore per la risposta,
Se sono venuto a contatto con il virus, i condilomi entro quanto tempo dal rapporto a rischio saranno visibili sul mio pene?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Potrebbero diventare presenti entri sei mesi.

Comunque le ripeto ora risenta in diretta il suo andrologo o specialista di riferimento.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dottore per la risposta
Ho fatto la visita l'altro giorno (a 5 mesi e 15 giorni dal rapporto a rischio) e il dermatologo mi ha detto che non c'è nulla ma non è stata usata ne peniscopia ne acido acetico. Vorrei sapere da lei, se può essere considerata definitiva una visita ad occhio nudo.
Grazie
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Altri dubbi, allora bisogna risentire il suo specialista di riferimento e fare eventualmente, se ritenuto utile, un tampone per effettuare una tipizzazione dei ceppi più importanti del HPV.

In questo modo ogni dubbio potrebbe essere chiarito.
[#6] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Grazie ancora per la risposta dottore.
Io ho fatto le seguenti analisi: HIV, sifilide, epatite b, epatite c, clamidia (metodo real-time PCR), micoplasma , colturale micetti, gonorrea. Tutto negativo.

Il tampone che dice lei non è stato fatto, ma è un tampone uretrale?

Le vorrei fare un'altra domanda se mi è permesso.

Dopo 3-4 giorni dal fellatio ricevuto, ho notato che il glande si era arrossato
Dopo 5 mesi, questo rossore (se il glande è di colore rosa questo arrossamento è rosa molto fosforescente) è ancora presente.
Ho provato anche a fare lavaggi con tantum rosa ma è peggiorato di molto, è diventato tutto rosso.

La Balanite e la candida (penso che si scriva candidosi) possono essere escluse visto che il tampone uretrale (clamidia, micoplasma, miceti) sono negativi?

Secondo Lei da cosa può essere causato questo arrossamento? Esiste un metodo per capirlo?
Devo fare qualche altro esame?

Dottore, mi potrebbe rispondere a tutte le mie domande? Così riuscirò a capire.

Grazie
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

per rispondere a tutte le sue domande e capire la sua reale situazione clinica purtroppo bisognerebbe visitarla, cioè fare una reale valutazione clinica diretta.

Qui le posso solo dire che la tipizzazione dei ceppi HPV si fa con un tampone strofinato sul glande, non è un tampone uretrale.

Un cordiale saluto.
[#8] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dottore per la risposta,
Mi potrebbe SOLO rispondere alla domanda sulla balanite e candida? Li posso escludere visto che clamidia, micoplasma e colturale miceti risultano negativi?
Grazie
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questo sì, lo può ragionevolmente escludere.

Ancora un cordiale saluto.
[#10] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dottore per la risposta, perchè mi stavano venendo dei dubbi se servisse anche fare la ricerca su streptococco,stafilococco; coliformi, gonococco, trichomonas per poter escludere balanite e balanopostite.
Invece Lei mi ha confermato che bastano Clamidia, Micoplasma e Colturale Miceti.
Grazie ancora
[#11] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Dottore mi scusi ma l'arrossamento leggero del glande e del prezioso (balanopostite) può essere dato da HSV di tipo II ?
Grazie
[#12] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Mi basterebbe sapere se l'Herpes genitale manifesta sintomi e lesioni evidenti. C'è molta confusione su questo argomento.

Oppure mi basterebbe sapere se la balanopostite de Herpes se non curata può rimanere visibile per tutti questi mesi.

La prego risponda, non stiamo giocando.

Grazie
[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

mi sembra proprio che le stia un pò prendendoci in giro e per queste informazioni già ultranote la rimando anche ad altre sezioni del nostro sito.

La diagnosi di Herpes può essere fatta quasi sempre già da una semplice valutazione clinica diretta.

Ancora un cordiale saluto.

[#14] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dottore per la risposta è le confermo che non voglio prendere in giro nessuno.
Mi è salita l 'ansia perché ho letto su:
http://www.salute.gov.it/portale/salute/p1_5.jsp?id=115&area=Malatt

"In genere, la maggior parte delle persone che ha l’herpes genitale non manifesta sintomi né lesioni evidenti."

navigo ancora e leggo su un sito di un dermatologo: Non sempre al primo contatto con il virus compare la "malattia. Infatti il contagio può avvenire senza che la persona se ne accorga e la prima manifestazione dell’HSV può manifestarsi anche anni dopo che il virus è entrato nel nostro organismo"

Allora mi sono chiesto: ma si manifestano o no le lesioni e i sintomi?

Ecco la mia domanda
[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ora il mio consiglio, viste le sue ansie e le sue paure quasi fobiche, è quello di allontanarsi da informazioni non mirate, poco utili (senza ricevere un consiglio diretto dal suo medico di fiducia) e ricevute tramite internet.

Ancora un cordiale saluto
[#16] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Grazie ancora Dottore,
Visto chei mi dite che è impossibile aver contratto il virus senza avere lesioni e dolori, mi sento molto ma molto più tranquillo, a questo punto questo rossore che ho è solo colpa della mia testa che mi sta abbassando anche le difese immunitarie.
Grazie tante
[#17] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Possibile!
[#18] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
In questi mesi mi stanno uscendo Hermes labiale e alfe. Penso che sia dovuto allo stress.
[#19] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Anche questa situazione psicologica negativa può favorire certamente questi problemi clinici.

Ancora un cordiale saluto.
[#20] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dottore,
Mi scusi se la disturbo ancora ma vorrei sapere se i miei sintomi sono associati a qualche mst (esempio HPV). La punta dell'uretra mi pizzica ogni tanto durante la giornata (in modo leggero) e da più di 25 giorni che ho dolori lombari (non forti ma il fastidio si sente). È possibile che questi sintomi sono apparsi dopo 5-6 mesi dal rapporto a rischio? Oppure posso stare tranquillo?

Ultima domanda: per capire se ho contratto HPV quali esami specifici dovrei fare?

Grazie e mi scusi di nuovo
[#21] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oggi, in presenza di un sospetta anche pregressa infezione da HPV, si procede alla ricerca del DNA del virus e sua tipizzazione tramite tamponi mirati.

Senta il suo andrologo di fiducia.

Un cordiale saluto.
[#22] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la risposta Dottore,
Andrò a fare di nuovo la visita come da lei consigliato.
Ma questo fastidio che ho a livello lombare è un sintomo da HPV? Oppure non è collegato?
Se dopo 6 mesi dal rapporto a rischio, il tampone risulta negativo, posso chiudere la vicenda oppure esiste ancora la possibilità che nascano condilomi?
Grazie
[#23] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Lasci perdere il collegamento HPV e dolore lombare; se indagine negativa è negativa da subito!
[#24] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la risposta Dottore, siccome il test del tampone ancora l'ho fatto ma lo farò (come mi ha consigliato Lei) a breve, vorrei sapere se il dolore lombare è un sintomo da HPV oppure le due cose non sono collegate.
Grazie ancora
[#25] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le due cose, da quello che ci scrive, non sembrano essere collegate.
[#26] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dottore, gentilissimo
[#27] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dottore,
le scrivo quello che ho capito sul virus HPV (le riporto solo quello che mi interessa), e mi corregga se sbaglio:

Il virus HPV si può trasmettere tramite rapporti sessuali anali e vaginali, può essere anche trasmetto con sesso orale ma è più difficile visto che la bocca è un ambiente poco ospitale per i ceppi genitali di HPV (perciò possiamo quasi dire che con il rapporto orale (fellatio ricevuto), la possibilità di entrare a contatto con il virus è molto basso).
Gli eventuali condilomi, che sono visibili ad occhio nudo (sul pene), si formano generalmente nei primi 2-4 mesi, perciò la non presenza dal 6 mese, implica che potrà essere esclusa una eventuale comparsa. La non presenza del condiloma è importante perchè significa che il proprio partner non potrà essere infettato, e l'eventuale virus (sempre se una persona è infetta) o è stato eliminato dal proprio sistema immunitario o lo sarà a breve.

Grazie
[#28] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Possiamo dire che ha compreso le questioni fondamentali legate all'HPV.
[#29] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Grazie a voi medici di medicitalia che aiutate lepersone come me a capire.

Grazie di tutto Dottore, gentilissimo.
[#30] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Accettiamo volentieri i suoi ringraziamenti.
[#31] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Salve Dottore,
Le riscrivo perché noto, dopo 7 mesi dal fellatio ricevuto, ancora una balanopostite.
Sapendo che non mi ha mai visitato, Le chiedo soltanto quale controllo/test/ricerca mi consiglia di fare oltre ai seguenti: HIV, sifilide, epatite b, epatite c, clamidia (metodo real-time PCR), micoplasma , colturale micetti, gonorrea che erano risultati tutti negativi e quale altra malattie porta ad avere una balanopostite.
(A giorni sarò rivisitato dallo specialista ma vorrei un suo parere)
Grazie
[#32] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oggi, come già dettole, in presenza di un sospetta anche pregressa infezione da HPV, si procede alla ricerca del DNA del virus e alla sua tipizzazione tramite tamponi mirati.

Senta o risenta ora il suo andrologo di fiducia.

Un cordiale saluto.
[#33] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dottore per la risposta. Mi domandavo: una volta scoperto l'eventuale ceppo, cosa dovrei fare?
Con l'occasione le auguro un felice 2016
[#34] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Molte cose potrebbero esserle indicate ad esempio rapporti protetti, eventualmente vaccinarsi ed altro ancora
[#35] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dottore per la risposta.
Sapendo le ricerche che ho fatto (clamidia, colturale miceti, gonorrea, ect) quale altra MST può portarmi ad una "balanopostite" secondo Lei?
(Per quanto riguarda HPV seguirò il suo consiglio)
Grazie
[#36] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Salve Dottore, la vorrei avvisare che il test hapv DNA è stato fatto e le riferirò i risultati.

Dottore mi tolga una curiosità, lo specializzando mi ha fatto 2 tamponi per hpv: uno sul glande e uno dentro l'uretra. Mi domando se è normale che vada fatto anche dentro l'uretra (per capirci l'ha inserito come se fosse un tampone per la ricerca della clamidia). Le faccio questa domanda perché come mi aveva detto Lei, era solo esternamente. Penso che lo specializzando abbia sbagliato. Lei cosa pensa?

Grazie
[#37] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Meglio un tampone in più che uno in meno, in questo modo si raccolgono più informazioni.

Ancora un cordiale saluto.
[#38] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dottore per la risposta.
Le domando se è possibile che nello strofinare il tampone sul possibile condiloma, provocando delle micro lesioni sia sul condiloma stesso che sulla mucosa circostante, il condiloma cresca anche nella micro lesione della mucosa che inizialmente era integra.

Forse è una domanda stupida ma è un dubbio che mi è venuto .
Cerco di farle capire il mio caso (ma non penso che riuscirò a farmi capire visto che non mi ha mai visitato):

Il possibile condiloma si trova sull'apertura uretrale e dopo che lo specializzando mi ha strofinato (con una certa pressiome) il tampone ho notato, tornando a casa, che le pareti dell'apertura uretrale si erano attaccate tra loro (ho dovuto aiutarmi con le dita per riaprire il tutto). Con il passare delle ore le pareti dell'apertura uretrale tendono a rischiudersi e quando riapro il tutto vedo che c'è un liquido trasparente tra le "pareti" che si erano attaccate.

Non so se mi è riuscito a capire ma se ci sono riuscito le chiedo di dirmi cosa ne pensa.

Grazie
[#39] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

come ben ha compreso pure lei, senza una valutazione clinica diretta, difficile capire la sua attuale e reale situazione clinica.

Senta ora il suo specialista di riferimento in diretta.

Ancora un cordiale saluto.
[#40] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la risposta e per la tempestività

Per quanto riguarda nel sentire lo specialista di riferimento non mi è facile visto che dovrei tornare in ospedale e in più sono fuori città
[#41] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Solo per ricordare quello che ho fatto

Dopo 11 giorni dal rapporto a rischio
- Clamidia
-Micoplasma
-colturale miceti

Dopo 3 mesi e mezzo
-sifilide
-epatite b
-epatite c
-HIV

Dopo 4 mesi ho ripetuto quello che ho fatto dopo 11 giorni(clamidia, micoplasma, colturale miceti) con l'aggiunta della gonorrea

Dopo 5 mesi
-epatite b
-epatite c
-HIV

Tutti negativi.

Dopo 8 mesi
-hpv (attendo risposta)

[#42] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene , attendiamo ora anche la risposta al test dell'HPV.
[#43] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
La informo che è tornato tutto nella normalità.... attendo solo la risposta dell'hpv.
Grazie Dottore per le risposte
[#44] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene.
[#45] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Salve Dottore, ho ritirato le analisi (DNA - HPV) e non solo. Tutto Negativo

Ricordando che dopo 4 mesi dal fellatio ricevuto ho avuto i seguenti risultati

- HIV _____negativo
- HBV ____ negativo
- HCV _____negativo
- Sifilide ____negativo

Attraverso il Tampone Uretrale

- Gonorrea____ negativo
- Clamidia (metodo PCR)_____ negativo
- Micoplasma___ negativo
- Colturale Miceti ____negativo


Dopo 8 mesi:

- HPV DNA ________________ negativo

- Triconomas _______________ negativo
- Clamidia (metodo PCR)_____ negativo
- Micoplasma________________negativo
- Colturale Miceti ____________negativo

- Herpes Simplex 2 _________ negativo

Penso proprio di aver finito e penso che posso voltare pagina (se ha dei consigli può scriverli).
Grazie di tutto e grazie per il servizio che offrite
[#46] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Può voltare pagina!