Utente 839XXX
Buongiorno,vi scivo non riuscendo ad avere bambini dopo 4 anni di matrimonio.Mia moglie a avuto già 2 aborti spontanei,e stata sotoposta a tante colposcopie,eco,pap-test,per lei e tutto OK.Lei aveva delle perdite abondanti di sangue in gravidanza,siamo andati a pronto socorso dicendo che e tutto OK.Non gli hanno prescrito nesun Progestativ o Antispastic,dicendo che in Italia non si usano.E VERO????Io ho fatto spermiogramma,ecco gli esiti:
Giorni di astinenza:6
Volume/ml:0,9---------V.N.=2-5ml
Numero/ml:105.000.000----------v.n.>20.000.000
Motilità a+b(%) 38--------------V.N.>50%
Morfologica normale: 8--------------------V.N.>14% sec.KRUGER
TMSC: 35.909.999-----------------V.N.40.000.000
(n.tot.spz.mobili)
Leucociti(n./ml) >1.000.000--------------V.N.<1.000.000
pH: 8,0----------------V.N.7,2-8,0
Viscosità: NORMALE ------------------V.N.normale
Zone agglutinazione: ASSENTI -------------V.N.assenti
Test eosina (%): 65----------------------V.N.>50%
Swelling test (%) : 56 -----------------V.N.>60%

SWIM-UP
NUM/ml: 106.000.000
MOT (%): 75
MORF(%): 8
TMSC: 79.500.000
PER AIH-IU: 572.400

Dopo l'ecografia ai testicoli,a sinistra si rileva la presenza di varicocele di secondo grado con reflusso durante la ortostasi e la manovra del valsalva.Dottore mi a prescrito Ciproxin 250mg,e Brexin.Adesso devo fare una seconda spermiogramma.

Egregi Dottori Vi scrivo per sapere cosa possiamo fare diventare genitori.

Un cordiale saluto.
[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

il suo liquido seminale sembrerebbe sostanzialmente "normale" e capace di fecondare ( e le due gravidanze precedenti lo testimoniano).
E' chiaro che per avere un figlio si devono considerare altri parametri.
La donna che dovrebbe essere "fecondata" e la capacità per l'utero di accogliere l'embrione prodotto, di consentire lo sviluppo di una placenta adeguata al lungo cammino che lo porterà alla espulsione ( nascita).
Nel vostro caso cercherei il parere di un ginecologo esperto di fertilità e magari di poliabortività in modo tale da avere il desiderato bebè, mentre non vedrei fattori "maschili" tra i responsabili degli eventi passati
cari saluti