Utente 393XXX
Buonasera ho 22anni e da circa due mesi soffro di extrasistoli scoperte dopo una visita cardiologica che ho deciso di sottopormi proprio perche' sentivo la mancanza di un battito.
Il cardiologo ha confermato la presenza di extrasistoli e mi ha prescritto un eco-doppler , holter cardiaco , analisi tiroidee (negative ) e infine una visita aritmologa (quest'ultima il 24 novembre). Premetto che sono un soggetto molto ansioso e agitato , in passato ho avuto piccoli episodi di psoriasi ( va e viene )causate da ansia e stress , attacchi di tachicardia , pulsazioni di occhi e altre parti del colpo.
In seguito posto i risultati del eco-doppler e holter

Eco-doppler =

Ventricolo sinistro non dilatato, con normali spessori parietali.Funzione contrattile globale e segmentaria del vent. sinistro normali: FE 66%. Normale funzione diastolica . Atrio sinistro non dilatato: diametro AP 3mm. Rad.aortica e aorta ascendente normali. Valv. mitrale con lembi fini , mobili : al color doppler rigurgito lieve.Val aortica triscupide : normale. Atrio destro non dilatato . Ventr destro non dilatato . TAPSE normale. IT lieve. Normali pressioni polmonari normali: PAPs 17mmHg . Assente versamento pericardico.

Holter cardiaco=

Eventi frequenza dipendenti
Frequenza
min: 51 BPM alle 05.53.00-2 salve bradicardia :20 pause :0
max 126 BPM alle 20.41.00-1 piu lunga : 23batt alle 06.18.30-2 piu lunga 0,0 sec
med: 84 BPM Freq . min 40 BPM alle 6.18.30-2

Eventi ventricolari
battiti totali :13261
% battiti : 12,25
Forme 236
Salve AIVR IVR 0
PIU LUNGA 0
freq min 0
salve tachi V 0
piu lunga 0
freq max 0
VE minuto max 26
Ve ora max 930
VE ora medio 631,5
VE 1000 122,5
Coppie 0
Triplette 0
Salve bigemina 5
Batt. alle Bpm
batt.alle Bpm
batt.alle 10.03.00-1
beatt. 01.00.00-2

Eventi Sopreventricolari
Battiti totali : 3
% battiti: 0,00
coppie 0

Salve Tachi SV 0
Piu lunga 0
freq max 0
SVE/minuto max 1
SVE/ora max 2
SVE/ora medio 0,1
SVE/1000 0,0
Batt. alle bpm alle
batt alle 13.04.00-1
beatt. 01.00.00-2

Impressioni e note
Il ritmo sinusale e constantemente interrotto da bev singoli monomorfi , talora a cadenza bi- e trigemina , con la caratteristiche della parasistolia ventricolare ( variabile intervallo di accoppiamento, presenza di battiti di fusione).
3 BESV.
No aritmie ipocinetiche , ne significative variazioni del tratto st.


Analisi sanguigne tutte ok con esame tiroideo negativo.
Il mio medico di famiglia sostiene che queste extrasistoli sono causate da miei stati d'ansia.
Io ho timore di avere qualche problema cardiaco e di essere sottoposto a qualche intervento con decisione dell'aritmologo.

Vorrei avere un consulto in piu' di qualche esperto se posso stare tranquillo e pensare che il mio medico curante abbia ragione o debba tenermi pronto a brutte soprese dall'aritmologo il 24 di novembre. Ringrazio in anticipo per la disponibilita e mi scuso per essermi prolungato troppo . Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
...guardi, anche se il numero delle extrasistoli è tendenzialmente elevato la negatività dell'ecocardiogramma è tranquillizzante e la sintomaticità delle sue aritmie è legata alla sua intolleranza soggettiva per effetto della sua ansia...personalmente non farei alcuna terapia se non affidarla a un bravo psicoterapeuta e seguire l'evoluzione dell'extrasistolia con un ECOcardiogramma a cadenza annuale.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 393XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dottore per la risposta, quindi anche lei sostiene che possa essere la mia ansia a darmi problemi.
Ma dall'holter eseguito ho riscontrato aritmie pericolose? A parte ovviamente le extrasistoli ventricolari che bene o male sapevo già di avere. Grazie
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
...Aritmie pericolose ????
Assolutament no...come vede lei continua a pensare di avere problemi che non ha....L'ansia non è la causa delle sue extrasistoli (che sono comunque benigne), ma è solo un fattore di facilitazione ed è la causa della sua intolleranza...
Mi dia ascolto...Lei ha solo bisogno di un supporto psicologico...
Saluti
[#4] dopo  
Utente 393XXX

Iscritto dal 2015
L'ha ringrazio dottore per i consigli mi ha molto tranquilizzato! Saluti
[#5] dopo  
Utente 393XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno dottore dopo qualche mese mi rifaccio sentire.
A novembre ho eseguito anche una visita dall'aritmologo che anche lui ha dichiarato che si trattano di extrasistole benigne e mi ha rassicurato che non c'è nulla da temere.
Ma io ho notato che queste extrasistoli non passano e mi sembrano sempre uguali se non aumentate.
Mi ha detto di rifare i controllo dopo un 'anno , proprio come mi ha consigliato lei .
Ma può essere che col passare dei mesi sia venuto fuori qualcosa di anomalo? O sono io che mi faccio strane idee??
Ogni tanto avverto tachicardie fastidisiose che mi portano il battito oltre i 100 BPM per pochi minuti.
Un'altra cosa che volevo chiedere se è normale che la pressione ogni tanto si alzi un po' con minime dai 80-90 e massime dai 135-145.
Leggendo su questo sito una sua collega ha dichiarato a un'altro paziente che le extrasistoli anche se benigne possono sempre innescare qualcosa di pericoloso..
Mi scusi ma sono un po' preoccupato, o meglio non sono sereno al 100%. Saluti
[#6] dopo  
Utente 393XXX

Iscritto dal 2015
Salve dottore il mio cardiologo mi ha consigliato una prova da sforzo , ma è possibile vedere l'andamento del mio cuore?
Io al mattino tendo ad avere i battiti intorno ai 100 bpm , è possibile che la prova di sforzo non me la facciano fare?
Il mio cuore sembrerebbe assestarsi nel pomeriggio con battiti intorno 80-90 , sulle 70 a riposo .
Secondo lei è opportuno ripetere ecografia e holter??
Le extrasistole essendo ventricolari da novembre ad adesso possono avere peggiorato il mio cuore??
Grazie

Dottore controllando il mio polso ho notato che in 60 secondi ho avuto 30 pause (penso extrasistoli)
Quindi 30 episodi al minuto , facendo un calcolo dato che un 'ora è composta da 60 minuti (30x60) 1800 che dovrebbero essere gli episodi extrasistolici all'ora.
Di conseguenza 1800x24 lascio a lei i calcoli , è possibile una cosa del genere??
Ovviamente i calcoli sono generici però comincio a pensare il negativo :(