Utente 395XXX
Buonasera a tutti,

avrei una domanda riguardante la rimozione di alcune lentigo solari tramite laser.
Era da un bel po' di tempo che notavo la presenza di alcuni piccoli puntini (di diametro di 1 o 2 millimetri massimo) colore marroncino sui piedi, precisamente vicino alle dita: ne avrò più di una 20ina sul piede destro e una 10ina su quello sinistro, sempre nella stessa zona.

Li avevo da un po' di anni, forse 3 o 4, non mi ricordo preciso (né mi ricordo come mi sono venuti), ma sinceramente non gli ho mai dato importanza. In una visita di routine dal dermatologo la scorsa settimana ho deciso però di farli controllare e mi è stato detto che si tratta di lentigo solari. Cosa alquanto probabile dato che ho pelle chiara e raramente utilizzavo la crema solare anni e anni fa, quando probabilmente sono spuntati (anche se faccio notare che questi puntini marroncini sono lì solo su i piedi, tant'è che avevo pensato inizialmente fossero dei piccoli capillari rotti per uno sforzo; anche se penso che se fossero stati capillari rotti, se ne sarebbero già andati da un pezzo... o sbaglio? O potrebbe comunque trattarsi di capillari rotti?).

Comunque, andando alla mia domanda: cercando qua e là su internet, ho letto che il laser Q-switched Nd:YAG risulta essere quello migliore per risolvere questa tipologia di inestetismo.Volevo soltanto sapere:

1) Quali potrebbero essere gli effetti collaterali (e se sono permanenti o temporanei)?
2) Se dopo le sedute necessarie il problema viene risolto, c'è la possibilità che si ripresenti? (ovviamente applicherei sempre una crema solare ad alta protezione in caso di esposizione solare).
2) Inoltre, ho notato che il mio dermatologo ha disponibile un laser di questo tipo, il Cynosure MedLiteC6: si tratta di un laser affidabile e di ultima generazione, o c'è di meglio in circolazione?

Grazie in anticipo per le Vostra attenzione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Si è vero: le lesioni benigne pigmentate della cute sono trattabili con il laser Q-switched; alla sua età però mi sembra molto strano che lei parli di lentigo solari, situazione accreditabile alle fasce più mature; utile la conferma diagnostica.

Ne parli comunque con il dermatologo; da qui non possiamo accreditare marche specifiche di prodotti medicali.

cari saluti

Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la Sua rapida risposta Dr. Laino,

In effetti anch'io non ero sicuro al 100% della "diagnosi" e quindi del fatto che fossero lentigo solari. Mi sembrava strano che fossero spuntate solamente su quella zona dei piedi, e non magari su spalle o volto, aree anch'esse esposte (se non più esposte) alla luce solare. Infatti come avevo già esposto, il mio dubbio era proprio quello che magari fossero dei piccoli capillari rotti (sinceramente non so il nome "scientifico" per macchioline lasciate da capillari rotti). Farò notare la situazione al mio dermatologo per ulteriori accertamenti.

Solamente una, ulteriore, domanda: in caso fossero quindi dei piccoli capillari rotti (e quindi delle piccole macchie di sangue), il laser q-switched andrebbe sempre bene come potenziale rimedio?

Grazie in anticipo per la Sua attenzione.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
No, servirebbe il laser vascolare!

cari saluti ancora

Dr Laino