Utente 384XXX
Gentili Dottori/Dottoresse
vorrei raccontarvi quanto accaduto
L'altro giorno mi trovavo in giro vicino a dei contenitori in cui si fa la raccolta differenziata.
Mentre butto, nel contenitore per plastica, una mia bottiglietta, per sbaglio faccio cadere lì dentro anche un fazzoletto: ho pensato così di raccogliere il fazzoletto per buttarlo nel contenitore appposito.
Ed è qui che mi è sorto il dubbio. Quando ho cercato di raccogliere il fazzoletto, ho inserito la mano sinistra in profondità e lì ho sentito un piccolo graffio in due punti: sul dito della mano sinistra e sull'avambraccio, il quale ha urtato con la parte laterale andando a strofinarsi sul sulla parte interna del sacco.
Appena ho tolto fuori il braccio ho controllato per bene e non mi usciva assolutamente sangue.
Ma il mio dubbio è il seguente: se è stata una siringa o un piccolo ago a pungermi/graffiarmi, ho rischiato di contrarre infezioni tipo Hiv o Epatiti nonostante sul braccio e sul dito non mi usciva sangue e nonostante non avevo vistosi graffi/punture?
è opportuno che fra due mesetti faccia il test? Io sono fidanzato e non so come comportarmi con la mia ragazza.
Grazie di cuore
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Nessun rischio reale.
Cari saluti!

Dr Laino