Utente 841XXX
Salve,sono la mamma di un bimbo di 3 anni che 15 giorni fa ha accusato dolore sotto l'ascella dx (in concomitanza con un leggero raffreddore e una febbricola 37,2°c) e osservandolo ho visto un gonfiore notevole.La pediatra ha somministrato un antinfiammatorio per 5 giorni, ma niente è cambiato. Ieri l'ecografia, il referto:"una formazione ad ecogenicità mista, solido-liquida, marcatamente vascolarizzata localizzata in sede sottoascellare dx (1.8x1.5 cm); formazioni linfonodali ovoidali sub centimetriche si apprezzano nelle immediate vicinanze. Conclusioni: il quadro descritto è compatibile in prima ipotesi con linfoadenite con linfonodo iperplastico ascessualizzato." che significa? da cosa può dipendere? si può escludere un tumore con così pochi dati? Siamo in attesa di ritirare le analisi del sangue, intanto abbiamo iniziato una terapia antibiotica. Giovedì avremo il consulto con un chirurgo pediatrico.
A quale altra specialità medica è il caso che mi rivolga?
non nego di avere paura.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
per tranquillizzarla le allego 2 link di approfondimento.

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=40590
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/lifonodisentinella.htm

Giovedì vedrà che il chirurgo pediatra la tranquillizzerà definitivamente.

Cordiali saluti