Utente 391XXX
Buongiorno dottore,
soffro di cefalea tensiva da sempre ma negli ultimi 4 mesi il mal di testa si è intensificato. Ho fatto una risonanza magnetica rachide cervicale e questa è la diagnosi:
<< Non evidenti disallineamenti vertebrali.
Scoliosi sinistro-convessa del rachide cervicale.
Il tratto visibile di del midollo spinale non presenta lesioni intrinseche.
A C2-C3: piccola ernia discale mediana, che impronta lo spazio subaracnoideo anteriore.
A C3-C4: protrusione discale laterale sinistra, con minima impronta sul spazio subaracnoideo
anteriore.
A C4-C5 e a C5 C6: non evidenti significative compressioni sulle strutture nervose.
A C6-C7: alterazioni artrosiche disco-somatiche determinano una minima impronta sullo spazio
subaracnoideo anteriore, in sede paramediana destra. >>
E' possibile che quella "piccola ernia" mi procuri così dolore?
La ringrazio

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Egr. signore,
una piccola ernia può creare dolore come una voluminosa, no!
Ma anche altre alterazione della colonna, in questo caso, cervicale possono contribuire al dolore e in particolare alla cefalea.
Inoltre è spesso uno o più dischi disidratati (normale involuzione con l'età) che procurano il dolore e la conseguente contrattura della muscolatura cervicale creandosi un circolo vizioso dolore provocato dal disco (discogenico) ----> contrattura dei muscoli (per contrastarlo)--->ulteriore dolore dovuto alla tensione muscolare.

Quest'ultima tende a modificare i normali rapporti tra le vertebre facendo assumere alla colonna cervicale una forma diritta (rettilineizzazione) che a sua volta può creare sensazione di instabilità.

Ovviamente, prima di sbilanciarsi con una diagnosi, è necessario un accurato esame clinico per valutare sia il tipo di cefalea sia se è congruo con quanto evidenziato al solo esame di RM.

Didponibile per eventuyali ulteriori chiarimenti, invio cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio infinitamente dottore.