Utente 397XXX
Gentili Dottori,

da circa 6 mesi è iniziata una spirale discendente, consistente in una progressiva riduzione della libido ed in una progressiva difficoltà a mantenere l'erezione, sfociata nelle ultime settimane in una totale assenza della libido ed in una totale assenza di reazione del pene anche agli stimoli più intensi (lingua e bocca).

Recatomi da un andrologo, egli mi ha prescritto gli esami del sangue per valutare la funzionalità renale ed il testosterone. Tutto a posto. Il medico di famiglia mi ha allora prescritto Sildenafil 50 mg 1 ora prima del rapporto. Ebbene nemmeno il Viagra funziona! Nessuno stimolo, nessun movimento benché minimo.

Non so che fare! Aiutatemi!
[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

sarebbe opportuno conoscere i valori ormonali che ci ha citato e capire se siano presenti erezioni mattutine oltre alle possibili erezioni in caso di masturbazione e quindi valutare se indagare anche il versante vascolare.

UN cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dottore,

Le trascriverò i valori ormonali non appena il mio medico di famiglia mi restituirà il referto (lo ha dimenticato nello scanner e devo recuperarlo).
Le comunico nel frattempo la totale assenza di erezioni mattutine nonché l'assenza di qualsiasi reazione del pene a qualsiasi tentativo di masturbazione.

Posso chiederLe a quali indagini sul versante vascolare si riferisce?
La ringrazio!
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
mi riferivo all'ecodoppler dinamico penieno.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dottore,

i valori sono:

- Sodio: 132,1;
- Cloro: 97,9;
- Creatinina: 65,63;
- e-GFR: 121,2;
- Testosterone Totale: 3,50.

Attendo istruzioni.
Grazie!!
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
il solo valore del testosterone totale non è indicativo, serve una valutazione dell'asse ipotalamo-ipofisi-gonadi per avere un quadro generale. Ripeta l'esame indicando LH - Estradiolo, Testosterone totale e PRL e poi se lo desiderasse ci faccia sapere.

Ancora cordialità
[#6] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
Gentilissimo Dottore,

tra qualche giorno eseguirò gli esami da Lei consigliatimi e Le farò senz'altro sapere!
Grazie ancora!
[#7] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dottore,

ho il referto. Tutti gli esami sono nella norma:

- LH: 5,06;
- Estradiolo: 31;
- Prolattina: 7,0;
- Progesterone 0,74.

A questo punto cosa mi consiglia di fare?
La ringrazio anticipatamente!
[#8] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Le consiglio di ripeterli senza rifare la PRL, infatti nella mia precedente indicavo il testosterone totale e non il progesterone che come risaputo e' un ormone femminile e quindi indosabile nel maschio.

Cordiali saluti
[#9] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dottore,

nel frattempo ho provveduto a sospendere gradualmente quasi tutti i farmaci che assumo, ad eccezione del Rivotril, del quale non posso proprio fare a meno!
L'impotenza totale rimane....

Ho letto in un blog la risposta di un medico ad un signore che chiedeva della correlazione tra l'assunzione di tale farmaco e la disfunzione erettile.... Ebbene il medico (andrologo) sosteneva che l'assunzione cronica di Rivotril può causare disfunzione erettile reversibile!

Secondo Lei è possibile?
La ringrazio!
[#10] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Ogni soggetto è un caso a sé, non si può generalizzare, soprattutto quando si parla di DE e quindi è necessario che si confronti con uno specialista per analizzare se esiste una componente organica e/o psicologica.

Ancora cordialità