Utente 397XXX
Buonasera, sono una persona affetta da hiv da molti anni, le cure hanno stabilizzato la mia salute e sto bene.
Da circa 9 mesi però ho scoperto di aver contratto condilomi genitali.
La dermatologa mi brucia di volta in volta le lesioni esterne ( ho fatto pap test di cui non ho ancora la risposta) ma puntualmente si ripresentano.
Ho anche fatto un breve tentativo con Aldara, interrotto quasi subito per escoriazioni e bruciori forti.
Vorrei gentilmente sapere se ho speranze che il mio sistema immunitario riesca a debellare il virus ed eventualmente cosa potrei fare, sono molto avvilita per questa situazione.
Ringrazio per eventuali risposte

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima, purtroppo nei soggetti sieropositivi questo tipo di patologie può essere recidivante e persistente; situazioni come quelle che descrive debbono indurre sempre il paziente ad effettuare delle analisi specifiche dell'immunità al fine di verificare che la terapia antiretrovirale stia avendo i risultati che necessita.
Questo in linea teorica, considerando che le terapie per i condilomi possono essere riapplicata più e più volte anche in soggetti perfettamente immunocompetenti e sieronegativi, stante la particolare natura autoinoculante del tipo di malattia sessualmente trasmissibile.
Cari saluti

Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dottor Laino, la ringrazio innanzi tutto per la solerte risposta.
Come ho accennato, le terapie retrovirali sono efficaci, tanto che da anni ai controlli effettuati, la viremia non è rilevata e i cd 4 sono negli anni aumentati stabilizzando la situazione immunologica.
Lei ritiene che sia il caso di riprovare con l' Aldara?
Ultima cosa che vorrei chiederle; ho effettuato dei cicli (nei mesi scorsi e uno anche in questi giorni) di laser Co2 per togliere numerose cheratosi seborroiche del tronco.
Ci può essere un nesso con la ricomparsa dei condilomi?
La saluto cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Io preferisco sempre l'approccio laser per i condilomi, relegando i topici anti HPV in ultima ratio. Pazienti e vedrà che risolverà il problema.

carissimi saluti

Dr Laino