Utente 307XXX
Buongiorno, ho 20 anni e stamattina volevo spiegare cosa mi è successo stanotte e stamattina. Ieri sera iniziò ad avere mal di testa, con la sensazione di avere naso chiuso (senza raffreddore) e da lì non ho più riuscito a respirare bene. Vado a mettermi a letto ma non riesco a dormire, il fiato corto era così forte da causarmi oppressione al petto (proprio allo sterno) una sensazione di fastidio allo stomaco, tachicardia e sentivo di stare sul punto di svenire, mi mancava davvero il fiato ma non avevo affanno, però poi mi tranquillizzai e mi addormentai. Stamattina mi sveglio, tutto bene fin qui, poi verso le 10:30 che ero sul letto a giocare con il telefonino inizio ad avere oppressione al centro del petto, il fastidio mi mette disagio e sento il cardiopalmo con una sensazione di svenire. Ora non lo so cosa potrebbe essere, ma questi sintomi ultimamente mi fanno preoccupare sempre di più. Premetto che fumo la sigaretta elettronica, non pratico sport, soffro di attacchi di panico e cardiofobia, non faccio uso di sostanze stupefacenti, in passato feci due ECG ed un'ecografia tutto nella norma. Grazie per aver dedicato tempo al mio problema.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Caro ragazzo,

sono mesi che lei ripropone sempre gli stessi problemi, e che diversi cardiologi la rassicurano.

E' chiarissimo che tutti questi disturbi sono dovuti all' ansia.

L' unica cosa di cui si deve preoccupare è la sua ipocondria.

Si affidi a un bravo specialista psicologo o psichiatra!
[#2] dopo  


dal 2016
Gentilissima dottoressa,

Sono consapevole di intasare le richieste di consulto, nonostante tutti i cardiologi mi rassicurano. Di certo non voglio prendere in giro facendo così, lo dico perché può sembrare, ma ritornando sul mio problema le volevo chiedere ancora una cosa: Da diversi giorni mi succede questa oppressione al petto a volte anche mal di testa e dolori alla schiena ma nei giorni precedenti, ho riscontrato violente tachicardie, ormai ci convivo! Tutto questo è collegato al fatto di essere un soggetto molto ansioso? La ringrazio di cuore ancora
[#3] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Le ho già risposto: E' SOLO UN PROBLEMA DI ANSIA!!!

E' inutile continuare a porre domande ai cardiologi, perché riceverà sempre le stesse risposte.

Sappiamo bene che non vuole prendere in giro, e che ne soffre, ma non si tratta di un problema di cuore, né di un problema organico.

E' utile invece sentire un parere specialistico per curare l' ansia che l' affligge e che la fa vivere così male.

Come le ho scritto: Si affidi a un bravo specialista psicologo o psichiatra!
[#4] dopo  


dal 2016
Dottoressa lei è stata gentilissima, la ringrazio infinitamente.

Purtroppo ogni volta che mi vengono dei sintomi che mi insospettiscono vado subito in panico e cerco un parere medico! Sembra strano ma nonostante tutte le volte che li ho avuti e mi sono accorto che era ansia, continuo a pensare che sia infarto o crisi respiratoria. La ringrazio ancora!

Cordiali saluti
[#5] dopo  


dal 2016
Buonasera,

Dottoressa le volevo chiedere una cosa che a quanto pare, non riguarda l'ansia. Ultimamente avverto sempre calore al volto soprattutto di notte, con mal di testa e freddo al corpo e aumento del battito cardiaco. La notte non dormo per questo, ho letto altri consulti su questo problema e molti indicano problemi di pressione arteriosa. Può essere che soffra di pressione alta? Il problema persiste con gli stessi sintomi (calore al volto, freddo, mal di testa, tachicardia, naso chiuso). Potrebbe essere quello? Non credo c'entri con l'ansia..

Saluti
[#6] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Disturbi che aveva già descritto nella prima domanda di consulto qui sopra.CERTO CHE E' ANSIA!

Lei vive concentrato sulle sensazioni del suo corpo.

HA CHIESTO IL SUPPORTO PSICOLOGICO CHE LE E' STATO PIU' VOLTE CONSIGLIATO?

[#7] dopo  


dal 2016
Gentile dottoressa,

Sinceramente in questo momento sono tranquillo, sono giorni che riscontro questo problema nei momenti più tranquilli e soprattutto quando sono a casa ovvero il posto dove mi sento sicurissimo e l'ansia non mi prende quasi mai. Per il supporto psicologico Lunedì prossimo vado a casa di una madre di un mio amico, laureata in psicologia. In caso contrario farò una cura vera e propria!
[#8] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
No, la madre dell' amico non è una buona soluzione, a mio parere. Soprattutto se è solo laureata in psicologia, ma non esercita attività clinica.

Deve rivolgersi a un professionista, possibilmente abbastanza estraneo. Alla mamma del suo amico può chiedere degli indirizzi,
[#9] dopo  


dal 2016
La ringrazio per la risposta!

Cercherò di rivolgermi ad un professionista.
[#10] dopo  


dal 2016
Buongiorno dottoressa,

Il mal di testa continua e la tachicardia anche. Leggendo su internet potrebbe trattarsi di pressione alta. Invece stanotte avverto un oppressione fastidiosa al petto, che ad ogni battito mi faceva male. Puó essere che in questo periodo soffra di pressione alta? Comunque lunedì ho la prima seduta da un professionista psicoterapeuta!