Utente 398XXX
buongiorno, volevo un informazione:
il 1 ottobre 2015 ho effettuato presso un laboratorio le analisi del sangue e per il colesterolo ho avuto i seguenti risultati:
tot 266
ldl 199.6
hdl 46
tg 161
ora a distanza di due mesi e prendendo omega 3 due volte al giorno ho effettuato l'esame in farmacia ed ho avuto i seguenti risultati:
tot 274
ldl 195
hdl 39
tg 203
in pratica è tutto aumentato.
e' normale? sono affidabili quelli in farmacia?
premetto che conduco una vita non proprio "sportiva" e alimentazione io dico nella norma. peso 80 kg e sono alto 172. Ho 55 anni. non fumatore da 3 anni e non bevitore.
grazie della cortese attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le farmacie sono abilitate per dispensare farmaci, non risultati di esami ematochimici (questo è di pertinenza ovviamente dei laboratori di analisi)....
Comunque personalmente ritengo che lei debba associare a una dieta ipolipidica l'assunzione di una blanda statina. Ne parli con il suo medico curante.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
Dottore La ringrazio della sollecita e cortese risposta al mio quesito.
secondo Lei mi sto preoccupando eccessivamente o no?
saluti
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non si tratta di eccessiva o scarsa preoccupazione....
la prevenzione è importante e i valori elevati di colesterolo possono dar luogo nel tempo ad importanti patologie cardiovascolari e quindi vanno adeguatamente tenuti sotto controllo.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
Dottore Lei ha perfettamente ragione e prenderò alla lettera il suo consiglio. Ma quello che mi ha fatto riflettere è che in due mesi, anche prendendo l'omega 3 due volte al giorno e non abbuffandomi di porcherie, ero convinto che almeno un pò sarebbe diminuito e invece.... non ho mai avuto il colesterolo basso, con gli anni è aumentato costantemente ma di pochi valori. quello che ho riscontrato è che l'aumento odierno di solito era dopo un'anno e mezzo o due tra un'analisi e quella successiva.
Secondo Lei è il caso che rifaccia le analisi in un laboratorio o posso prendere per "buone" queste della farmacia (anche se a me non convincono del tutto). Grazie
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Faccia pure una corretta "prova del nove", ma credo che lei abbia bisogno di una statina (come le ho già detto).
Saluti
[#6] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
Grazie della cortese consulenza. Se non disturbo Le farò sapere in seguito l'evolversi della situazione.
di nuovo cordiali saluti e le auguro un buon fine ed inizio 2016.
[#7] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ok. Tanti auguri anche a lei
[#8] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno e bentrovato dottore, dopo circa un'anno torno a disturbarLa e di seguito Le comunico come si è evoluta la mia situazione riguardo il colesterolo. Dopo il prelievo effettuato in farmacia e su consiglio del mio medico ho iniziato un’ora al giorno di camminata veloce e assunzione di integratore ATEROSTAR FORTE. Il 21/03/2016 ho ripetuto gli esami e i risultati sono stati i seguenti 175 totale 56 hdl 107,5 ldl e 100 trigliceridi. Per circa quattro mesi ho smesso di prendere l’integratore (volevo vedere se il calo dipendeva da lui) ma nel frattempo ho intrapreso un pò di ciclismo circa 3 ore al giorno, il 30/08/2106 ripetendo gli esami i valori sono stati i seguenti: 218 totale, 55 hdl, 146 ldl, 86 trigliceridi. Dal 10 settembre ho ripreso l’integratore ed oggi approfittando di un controllo gratuito da parte della croce rossa ho provato il colesterolo (non prelievo venoso) e i risultati sono: 223 totale e 207 trigliceridi (non è stato possibile avere altri dati). Mi preoccupa un pò la discrepanza dei trigliceridi. Secondo Lei i prelievi effettuati tramite goccia di sangue come avviene anche nelle farmacie sono attendibili o possono essere alquanto fuorvianti? Mi scusi se mi sono divulgato un po troppo. La ringrazione della cortese attenzione. Distinti saluti.