Utente 141XXX
Buonasera,
Sono una ragazza che soffre di ansia, in particolare ho problemi con la respirazione, che diverse volte è affanosa, e che mi porta spesso a fare numero e sospiri e sbadigli. Da circa due giorni ho un forte dolore restrosternale all'altezza del petto, quasi un bruciore che aumenta con i respiri profondi e anche al tatto. La mia domanda è : potrebbe essere legato al fatto che spesso respiro con la parte alta del torace? Un problema muscolare ? O devo preoccuparmi per eventuali problemi cardiaci ? Sono molto preoccupata, ringrazio in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
lasci da parte i problemi cardiaci, per carità!
Se ha bruciore quando respira è probabile che si tratti di una faringo-tracheite, dato che siamo nel periodo giusto.
Il bruciore allo sfioramento può essere un riflesso.

Si faccia valutare dal suo Curante, tenendo conto che in queste forme di natura virale occorrono 4 - 5 giorni per la restitutio ad integrum. E l'antibioticoterapia non accelera la guarigione.
Un mucolitico come l'Acetil cisteina ad alte dosi potrebbe giovarle, ma occorre che vada dal suo medico.
Nel frattempo si tranquillizzi.
Saluti,
Dr. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio molto, quindi potrebbe essere questa patologia che lei dice anche in assenza di tosse ?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
E' probabile che la tosse le verrà nei prossimi giorni.
Inizialmente si avverte solo il bruciore.
Le rinnovo l'invito a farsi visitare dal suo medico perchè io non posso farlo con il computer.

Saluti,
Dr. Caldarola.