Utente 399XXX
Salve, sono una ragazza di quasi 33 anni sono alta 1,60cm e peso 52Kg, non fumo e non bevo alcolici. Da sempre ho un accumulo di grasso nell’addome, tant’è che sembra l’unico punto in cui si depositi. Faccio un lavoro sedentario e solo negli ultimi 2-3 anni ho cercato sempre di fare almeno 2 allenamenti di corsa a settimana. Corro per circa 35-40 minuti ad intensità media per cercare di rimanere in forma. Sono un poco dimagrita soprattutto nel busto e in viso, ma la pancetta è sempre li ed ultimamente è anche aumentata. Come alimentazione non mi abbuffo mai e tendo a mangiare in modo consapevole ma non eccessivamente rigido. Ho letto oltretutto che il grasso viscerale è anche quello più pericoloso per la salute… portando rischio di ipertensione, di infarto e diabete.
E’ vero?
Come posso fare per eliminare quel grasso localizzato? Dovrei fare anche sedute di palestra per aumentare la massa muscolare nella parte alta del corpo?
Voglio tenermi in linea da subito… e non aspettare di arrivare a 50 anni gonfia ed essere costretta a sacrifici impossibili. Cosa mi consigliate?
Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Il grasso viscerale è quello intorno agli organi interni, mentre quello che descrive è un accumulo sull'addome. Le consiglio di rivolgersi a una palestra seria o a un personal trainer laureato in scienze motorie che le potrà proporre un allenamento mirato per potenziare ad es gli addominali senza far danni alla colonna vertebrale (il fai da te è sconsigliabile almeno all'inizio). Vedrà che i risultati arriveranno.