Utente 314XXX
Salve gentili dottori.. Volevo un informazione ho 26 anni e due gravidanze alle spalle l'ultima risale ad aprile 2015 durante la qule ho avuto problemi di varici alla gamba sinistra.. Durante il parto ho avuto il gonfiore di polpaccio e piede un inizio di flebite curata x fortuna.. Da allora soffro di gambe sono sotto cura presso un angiologo privato il quale mi ha assegnato una cura che sto quasi c finire x vedere se la safena sinistra torna normale visto che dall'ecodoppler di settembre al controllo era ingrossata e mi dava parecchio fastidio tra cui gonfiore e crampi.. Le varici sono evidenti lungo tutto il polpaccio e se la cura nn funzionerà a febbraio dovrò rifare il controllo e operarmi.. Le chiedo ora ma e' normale che la mattina quando mo sveglio e poggio i piedi x terra sento come delle scosse sotto le dita dei piedi e lungo la pianta?? E poi perche quando ho il ciclo i polpacci sembrano scoppiare?? Sento dolore soprattutto lungo la safena... Ma mi fanno male tanto le gambe tanto da far fatica a camminare... Grazie..
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
non è infrequente che una gravidanza (soprattutto la seconda) possa far precipitare un quadro di insufficienza venosa degli arti inferiori.
La Sua condizione richiede altresì una valutazione più precisa per stabilire
1) se vi sia stata una Trombosi Venosa Profonda ("Durante il parto ho avuto il gonfiore di polpaccio e piede un inizio di flebite") di cui sta patendo gli esiti (sindrome postflebitica)
2) se vi sia una concomitante sofferenza radicolitica (nevrite di origine vertebrale - "la mattina quando mo sveglio e poggio i piedi x terra sento come delle scosse sotto le dita dei piedi e lungo la pianta"
3) se vi si una sindrome da congestione pelvica che le condiziona i sintomi premestruali.
Consideri infine che la presenza di varici conclamate e sostenute da reflussi valvolari (ecocolordoppler) non può rispondere in maniera efficace al solo trattamento medico.
Per maggiore approfondimento Le accludo degli articoli che potranno esserLe di aiuto:

http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/91-varici-gravidanza.html

http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/92-sindrome-post-flebitica.html

http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/95-varicocele-pelvico-femminile-varici-vulvari-insufficienza-venosa.html