Utente 399XXX
Buongiorno. 3 mesi fa ho scoperto di avere lue secondaria con rpr 1/8, presenza di macule numerosissime. Trattato con unica dose di pennicillina g 2,4. Un mese dopo rifaccio il test a causa di presenza macchie rosse sulle mani che pero' spariscono entro 24-48 ore. Rpr sceso a 1/4. Il mio medico dice che non sono legati alla lue. Mi consulto con un altro medico che dice che sono normali in quanto e' la risposta 'immunologica', se ho capito bene. Due mesi dopo riappaiono le macchie sulla mano e io rifaccio rpr che scende a 1/2, che dovrebbe significare l'efficaccia della terapia? Appare anche un fischio nelle orecchie che secondo i medici non e' legato alla lue e mi mandano dal otorino che non trova niente. In questo periodo a tre mesi dalla terapia mi sembra che alcune delle macule che avevo sul corpo prima della terapia sono leggermente in evidenza ma sono molto molto pallide di colore rosa. Mi puo' dire gentilmente che cosa puo' significare? Puo' essere che queste lesioni non sono ancora guarite a tre mesi dopo la terapia? Ho pelle molto chiara/trasparente. Non ho possibilita di vedere il mio medico, prima di fine gennaio. Grazie!
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
comprendo la sua ansia, ma lei pone alla mia attenzione un consulto che include delle manifestazioni dermatologiche le quali, per definizione, vanno sottoposte non al curante ma ad un dermatologo che le valuti de visu, con i suoi propri occhi.
Diversamente il consulto sarebbe una mera elencazione di ipotesi.
L'RPR è un test non specifico analogamente alla VDRL: sarebbe necessario eseguire un test specifico come l'FTA-ABS IgM ed IgG che fornirebbero informazioni assai più probative sulla esistenza o meno di una infezione in atto.
La questione tutta, come già affermato, dovrà essere valutata dal Dermatologo presso cui, spero, vorrà recarsi.

Saluti,
Dr. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta velocissima. Quando dicevo medico intendevo il mio dermatologo che mi segue presso il centro mts di milano. Ogni volta che ci vado mi rifanno solo RPR e dicono che sono guarito. Non hanno mai ordinato igm e igg ne al inizio ne in fase di due controlli che ho fatto per motivi di cui ho scritto sopra. Devo Insistere io? Quindi solo RPR non e' sufficiente per vedere l'efficacia della terapia? Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
in genere la diagnostica della Sifilide segue dei protocolli ben codificati, specialmente se in fase secondaria come la Sua, che non si fermano certo alla valutazione dell' RPR.
Io non posso suggerirle telematicamente quello che deve fare ma è del tutto inopportuno che il paziente suggerisca al medico, che lo cura, esami che sono stati consigliati da un altro medico perchè è il modo migliore per non farseli fare.
Cambi centro per le MST o si rivolga alla Infettivologia o alla Dermatologia del Luigi Sacco.

Saluti cordiali,
Dr. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2016
Grazie ancora per la sua risposta