Utente 399XXX
Salve, mi chiamo Martina e ho 20 anni. Verso aprile del 2015 sotto la doccia ho sentito una pallina nella zona appena al di sotto dell'osso sacro. Il giorno dopo mi sono recata dal mio medico generico che mi ha consigliato una visita chirurgica. Il chirurgo in questione ha appurato che si trattava di una cisti pilifera e che sarebbe stato necessario rimuoverla prima che potesse darmi fastidio. Per motivi personali e per il fatto che non mi desse fastidio, ho rimandato. Solo due giorni fa ho accusato dei dolori proprio nella zona della cisti e toccando ho notato che la cisti era lievemente cresciuta. Ho richiesto un altro consulto chirurgico e nel frattempo ho acquistato in farmacia la crema all ittiolo,l'ho applicata sulla zona interessata e ho ricoperto con una garza sterile. Ci tengo a precisare che la cisti esternamente non è visibile, non si presenta in alcun modo all'esterno. Mi domandavo se la crema che sto applicando sia davvero utile e se possa far si che la cisti si rompa e scompaia.
Ad ogni modo farò lo stesso la visita chirurgica

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
Potrebbe essere possibile che la cisti sia andata incontro a fenomeni infiammatori che potrebbero anche regredire mediante opportuna terapia.
le sconsiglierei in ogni caso soluzioni "fai da te".
La "rottura" della cisti non ne provoca l'eliminazione, che va ottenuta necessariamente mediante procedura chirurgica.
[#2] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per la risposta, la settimana prossima mi recheró dal chirurgo per la visita