Utente 399XXX
Buongiorno, chiedo un parere in quanto non riesco ad ottenere una risposta attendibile in altro modo! In breve, il mese di novembre faccio i primi esami dopo aver felicemente scoperto di essere incinta.
Dai primi esami del sangue prescritti (fatti alla6 settimana) risulto positiva alla toxo, con infezione in atto. Igg 4,4 positiva (>3 POSITIVA) IGM 6,970 (> 0,6 POSITIVA) - avidity 1.00 (<50 debole avidità)
Pochi gg dopo ho un aborto.
Ad oggi rifaccio gli esami: igg 189,9 positiva (>3 POSITIVA) IGM 8,590 (> 0,6 POSITIVA).
Vorrei capire quanto aspettare per cercare una nuova gravidanza senza correre rischi. Mi hanno parlato sia di un anno sia che potrei gia riprovarci...e ovviamente sono un po confusa!
La ringrazio in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non sono d'accordo , in questi casi si somministrano antibiotici con differenti schemi, basati sull'impiego di: PIRIMETAMINA,SULFAMIDICI,SPIRAMICINA,ROXITROMICINA e CLINDAMICINA.
La scelta della terapia e la sua durata devono essere determinate sulla base della gravità della malattia. In generale non necessitano di terapia le infezioni asintomatiche (come nel suo caso ) .
Quando si avrà la siero conversione e cioè IgG positive e IgM NEGATIVE , si deve considerare IMMUNIZZATA e potrà affrontare un'altra gravidanza.
Mi auguro di essere stato chiaro
SALUTI
PS: le IgM devono negativizzarsi del tutto !
[#2] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio molto.
Generalmente quanto ci vuole per far si che le igm diventino negative? Un antibiotico può velocizzare questo processo?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' il suo sistema immunitario che si mette in moto.
Dipende dall'intensità dell'infezione
Saluti