Utente 385XXX
Gentile dottore/dottoressa,
a seguito di una lieve bronchite durante una banale influenza, sto prendendo su indicazione del mio medico curante l'antibiotico Bactrim (trimeotoprim160mg + sulfametoxazolo 800mg)
mezza compressa prima di ogni pasto e fluibron bustine una la mattina e una la sera. Questi giorni però, non so se a seguito dello stato influenzale o per un effetto indesiderato dei suddetti farmaci, sento come appesantiti i muscoli delle gambe con lieve fastidio, anche se a volte tengo per parecchio tempo le gambe accavallate quando sono seduto.
Visto che in questi casi, in un soggetto ansioso e ipocondriaco come me i disturbi "lieavitano", potrebbe essere del tutto normale o è meglio che vada dal mio medico curante per valutare la situazione più accuratamente?
Grazie per la risposta, distinti saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Caro signore,
Intanto mi lasci dire che mezzo Bactrim 160/800 due volte al giorno è una dose che le serve solo a creare delle resistenze batteriche.
Ma se è una decisione del suo medico la segua pure.
Le mialgie, cioè i dolori muscolari e il senso di peso alle gambe fanno parte del corteo influenzale.
Non sono indotti sicuramente dal Bactrim.
Consulti ad ogni buon conto il suo Curante, per un esame clinico non telematico.

Saluti cordiali,
Dr. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 385XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno dottore, per l'appunto lunedì sono andato subito dal mio medico a parlarne, non volevo sostituire assolutamente un consulto telematico con quello del curante, ma essendo impossibilitato ad andare, ho voluto chiedere il parere di un' altro medico.
Grazie per la risposta, le auguro una buona giornata.
Cordiali saluti.