Utente 400XXX
Buongiorno
Sono un ragazzo di 34 anni, non fumatore, mia moglie stessa età. Da più di un anno cerchiamo un bambino senza esito.
Ho Eseguito il primo spermeogramma circa 2 mesi fa con i seguenti risultati: Azoospermia sia nel campione non centrifugato che in quello dopo centrifugazione , ph 8,5 volume 6,6. (Non presenti spermatozoi neanche nelle urine)

Su consiglio dell andrologo e Contemporaneamente ad una cura di bioarginina, fertimev e biopill sono stati eseguiti le analisi genetiche:
- fibrosi cistica : non portatore
- cromosoma y: nessuna delezione
- cariotipo: maschile normale 46, XY

L ecografia scrotale non ha segnalato problematiche ovvero:
Didimi: volume dx 13 cc e vol sx 13 cc. Didimi ad eco struttura omogenea, non segni focali per eteroplasia. Epididimi ad eco struttura finemente disomogenea. Assenza di idrocele bilateralmente. Assenza di varicocele.
Anche l ecografia prostatica transrettale non ha segnalato problemi.

Sono state eseguite le analisi del sangue con i seguenti risultati:
Calcio 9,4 (valori di riferimento 8,2 - 10,2)
Latticodeidrogenasi LDH 330 ( valori di riferimento 240-480)
Tsh ormone tireostimolante 0,96 (valori di riferimento 0,27-4,20)
Beta Hgc <0,1
Lh ormone luteinico 5 (valori di riferimento (1,7-8,6)
Fsh ormone follicolo stimolante 3,6 (valori di riferimento 1,5-12,4)
Prolattina 15,3 (valori di riferimento 4,1-18,4)
17 beta estradiolo E2. <5
25-OH Vitamina D 30
CEA antigene carcinoembrionario 1,4 (valori di riferimento 0,0 -3,4)
AFP ALFA-feto proteina (siero) 1,5 (valori di riferimento 0-13,6)
Testosterone 4,13 (valori di riferimento 2,80-8,0)
SHBG glob. Umana legante ormoni sessuali 43,2 (valori di riferimento 10 - 80)
Indice di testosterone libero 32,8 (valori di riferimento 15,0 - 95,0)
Indice emolitico. Assenza di emolisi
Indice itterico. Assenza di interferenza da ittero
Inibina B. 812 * (valori di riferimento 25 - 325)
Eseguito un secondo spermeogramma circa 2 settimane fa con il medesimo esito: Azoospermia anche dopo centrifugazione volume 7,5 ph 8.

A questo punto l andrologo non sapeva darci una spiegazione chiara all Azoospermia in quanto il quadro sopra denotava una situazione normale ( tranne il valore del inibina elevata). L ipotesi da lui prospettata è quella di Azoospermia ostruttiva . Pertanto lo stesso andrologo ha prescritto una cura (definendola un tentativo) per 2 mesi con : gonasi hp 2000 (2 fiale la settimana) e fostimon 75 U.I. (2 fiale la settimana).
Sinceramente non riesco a capire la cura ormonale visto che il problema a quanto pare sia di tipo ostruttivo (ma non sono un medico e non sono in grado di giudicare....)
Vi chiedo gentilmente un vostro consulto. C'è una qualche possibilità di risolvere l Azoospermia e quindi esiste ancora qualche possibilità di concepire naturalmente?
Grazie per la vostra disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
personalmente ho qualche dubbio che gli integratori che ha assunto e la terapia ormonale prescritta possano avedrfe successo e valuterei fin d' ora la possibilità di chirurgia alla ricerca di spermatozoi. L' ecografia e i livelli ormonali fanno sospettare alla possibile causa ostruttiva, ma solo aprendo chirurgicamente lo scroto si può fare diagnosi precisa della natura della sua azoospermia.
[#2] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Gentile Dottore
La ringrazio per la tempestiva risposta. Nel caso l Azoospermia ostruttiva fosse confermata dalla biopsia, a quel punto esiste la possibilità di risolvere il problema (forse chirurgicamente?) per concepire in maniera naturale oppure conviene ad ogni modo valutare e procedere verso la procreazione medicalmente assistita?

Grazie ancora per il preziosissimo supporto
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
I tentaivi di (ri)-canalizzazione in caso di azoospermia ostruttiva per dare la possibilità di induzione di gravidanza naturale hanno dato risultati poco o nulla suddisfacenti. Personalmente mi orienterei verso procreazione assistista.
[#4] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Grazie infinite Dottore
Apprezzo moltissimo il servizio di consulenza che offrite e pertanto ringrazio tutti voi.