Utente 400XXX
Salve, è da stamattina che mi fa male il braccio sinistro, che si irradia alla spalla e alcune fitte al petto. In questo momento mi è venuto mal di pancia accompagnato dai sintomi sopra elencati. Ho 20 anni, non fumo più e non pratico sport. È possibile che sia un'ischemia cardiaca? Ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' estremamente improbabile.
Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera, la ringrazio innanzitutto. Il dolore diciamo che è passato, a parte che ne è sbucato uno nuovo: Dolore alle mascelle e alla testa. Ho letto pochi giorni fa notizie di ragazzi morti di infarto e addirittura uno di 16 anni! Quindi non sò a cosa pensare quando mi vengono questi sintomi.
[#3] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Salve, dottore volevo dirle se è vita sedentaria o cardiopatia: Quando sto troppo tempo in piedi, quando eseguo un piccolo sforzo o quando pratico atti sessuali mi viene debolezza, tachicardia, giramenti di testa e mal di testa. Sono sempre seduto sul letto vicino al pc tutti i giorni ormai.. È opportuno una prova da sforzo? La ringrazio anticipamente.
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No
Spenga il pc ed esca fuori ad incontrare gente
La saluto
[#5] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Dottor Cecchini la ringrazio. Seguirò il suo consiglio.

Saluti
[#6] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Salve dr. Cecchini,

Mi scuso innanzitutto per continuare sotto il mio consulto, ma diciamo che sono come sul "fermo o corri". In questo caso, sono come sul " panico o infarto" perché il dolore al braccio sinistro è ancora presente con dolori (ogni tanto sono fitte) che mi vengono al petto, in zone causali (sterno, pettorale sinistro, pettorale destro) il tutto accompagnato con aumento del battito cardiaco. Mi sento in realtà un po preso dall'ansia, come se qualcuno mi sta inseguendo (esempio stupido) però nello stesso tempo preoccupato che possa dipendere dal cuore. Potrei anche chiamare la guardia medica, ma non sanno la mia "storia" di un tipo emotivo e ansioso. Ovviamente ho seguito il suo consiglio ma niente, i dolori si ripresentano. La ringrazio anticipamente.