Utente 405XXX
Da qualche tempo ho iniziato a preoccuparmi per la presenza di una possibile ciste al testicolo. Essendo una persona che si preoccupa facilmente, vorrei chiedervi un vostro consulto sulla presenza di un piccolo nodulo al testicolo dx. Inizialmente ho pensato di essere in presenza di una ridotta dimensione dei testicoli; poi, volendomi sincerare sulla normale condizione dei testicoli, ho eseguito una autopalpazione: ho avvertito la presenza di una piccola formazione ( cistica ? ) in alto a destra, sul testicolo dx. Non avverto dolori particolari, ma alcuni fastidi, come sentirmi tirare sul lato interessato. Durante la palpazione non provo dolore. Ho richiesto al medico una ecografia testicolare per scongiurare la presenza di un tumore. Vorrei chiedervi, innanzitutto, se sia possibile incorrere in un tumore dopo i 35 anni, e se tale nodulo ( o ciste) possa essere sintomo di una neoplasia al testicolo. In attesa di una vostra risposta, vi porgo i miei cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve
l'ecografia, meglio se ecocolordoppler, può definire se il nodulo che lei avverte in autopalpazione è una formazione del testicolo o dell'epididimo. Fino ad un pò di tempo fa si pensava che i tumori testicolari fossero più frequenti intorno ai ventanni, cosa poi smentita dai fatti, probabilmente per l'aumento di vigilanza da parte dei pazienti che fanno giustamente prevenzione. La maggior parte dei tumori testicolari non è particolarmente aggressiva e le percentuali di guarigione sono molto confortanti quando la diagnosi è precoce.
cordialmente