Utente 172XXX
Salve,ho 54 anni e da circa 5 anni ho problemi di erezione in alcuni periodi dell'anno coincidenti con i cambi di stagione. Praticamente in questi periodi,pur avendo voglia di fare sesso con mia moglie,il pene è molle alla pressione e non riesce a mantenere l'erezione. Queste "pause" durano da 20 a 30 gg. ed ovviamente ne risento molto sotto il profilo psicologico.Ho provato ad assumere in questi periodi fiale di ginseng,guarana,eleuterococco,arginina con discreti risultati che però non sono immediati.Ho la glicemia leggermente alta ma non ho problemi di prostata. Cosa mi consigliate di fare in questi periodi di "pausa"? Ci sono terapie risolutive? Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente visto la sua ciclicità, il problema potrebbe dipendere da un discorso ormonale, in particolare ci potrebbe essere un calo del testosterone. ovviamente il mio consiglio è quello di sottoporsi a visita urologica - andrologica quando al cosa si presenta