Utente 267XXX
Salve a tutti,spero tanto che possiate aiutarmi. In pratica da un po di tempo avverto degli strani disturbi. In pratica avverto ogni giorno una sensazione di sonnolenza continua,stanchezza e spossatezza. Vado a letto a mezzanotte ma non dormo prima dell'1 e mezza perchè non riesco a prendere sonno. Al mattino mi sveglio intorno alle 9,00-10,00 ed ho sempre sonno per tutto il giorno. Ho gli occhi pesanti alle palpebre e con vasi rossi all'interno ben evidenti ed ogni tanto gli occhi si infiammano per qualche giorno.Fatico a mantenere la messa a fuoco,ad esempio se sono in auto e guardo il tachimetro,se mi sforzo riesco a leggerlo,ma la vista tende ad andarsene per i fatti suoi e comincio a vedere sfocato,per rivederci nuovamente devo sforzarmi e riesco a rivederlo ma faccio fatica a mantenere la visione nitida perchè la vista tende sempre a sfocare e quindi è una lotta continua. Mi succede sempre questa cosa ed è fastidiosissimo. Mi gira la testa,mi sento confuso e stordito per tutto il giorno,come in una bolla. Se leggo al pc o su un libro riesco a vedere le scritte ma la vista anche qua ritende ad appannarsi cominicio a vedere scritte sfocate e devo sforzarmi per riprendere la visione. La mia vista tende ad andare nel "vuoto" non so se mi spiego. Spesso il mio viso diventa di colorito molto rosso in maniera improvvisa ed inspiegabile. La mia qualità di vita ne risente sempre di più. Non riesco a capire bene cosa possa essere,non so se è un problema solamente di tipo oculistico anche perchè ho questi disturbi da un paio di anni e circa un anno fa sono andato da un oculista e mi ha detto che la mia vista era buona. Vi ringrazio in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
sicuramente vale la pena effettuare una visita oculistica principalmente per escludere patologie agli occhi. Se già un collega aveva escluso un paio di anni fa, vale la pena ripeterla per confermarla a distanza di tempo.
Per il resto della sintomatologia potrebbe non trattarsi necessariamente di un problema oculistico ma qualcosa di più generale, controlli per esempio la pressione arteriosa, faccia degli esami del sangue e ne parli col suo medico curante, a volte anche soltanto una carenza vitaminica può incidere negativamente.
Quindi nel frattempo faccia una buona alimentazione, beva molta acqua, mangi frutta e verdura e poi col suo medico discuta sulla possibilità di prendere dei complessi vitaminici.
Vedrà che non è niente di grave.