Utente 407XXX
Salve,
Sono stato operato al SUN di Napoli il giorno 25/04/2015.
Mi hanno rilasciato il giorno 26/04.
Il giorno 30 sono andato per la prima medicazione e mi hanno rimosso i punti e al bendaggio occlusivo. Dalla seconda medicazione svoltasi in ambulatorio, io non avverto più quei dolori lancinanti di prima, noto anche che i punti si sono cicatrizzati e la pelle ha incominciato ad avere il suo colore naturale e ad una veloce ricrescita. Questo è dovuto magari all'alta presenza di globuli bianchi, rossi e piastrine o a qualcos'altro? Rischio una necrosi per la questione di non sentire più dolori lancinanti? Dovrò subire una seconda operazione secondo voi?
Comunque mi è stato confermato che questa fistola è ereditaria, infatti anche i miei zii e mio fratello l'hanno avuta e sono ricorsi ad una operazione.
Solo che mio fratello è stato operato anche lui e anche a lui subito si stava richiudendo e subito stava ricrescendo solo che per questa "guarigione così veloce" è stato operato per la seconda volta...
Ho una confusione e paura, fuori dal normale forse, ma vorrei avere le idee chiare. Spero sia stato chiaro, sono disposto a fornire video e foto dello stato dal giorno dopo gell'operazione ad ora.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, al momento non vi è alcun motivo di preoccupazione, tutto sta andando per il meglio, non si faccia attanagliare dall'ansia, perché potrebbe essere altrimenti un altro problema da gestire.
Saluti