Utente 408XXX
Salve, mi sono accorta che come provo a sospendere l'assunzione di Glucopahge 500 (ne ho prese e ne prendo 2 compresse al giorno), già il giorno successivo mi si gonfiano in maniera incredibile le palpebre.....e tale gonfiore rimane finchè non ricomincio l'assunzione del farmaco. Purtroppo questo disturbo non si elimina da solo....ho provato anche ad aspettare 4/5 mesi per vedere se la cosa si normalizzava da sola. Non vorrei rimanere dipendente a vita del Glucophage anche perchè ho il terrore che possa assuefarmi e vedermi con le palpebre stragonfie anche se lo prendo regolarmente. Avete un perchè da darmi a questo mio problema ed evntualmete una soluzione? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis
24% attività
16% attualità
16% socialità
SCAFA (PE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Lascia un po' perplessi questa questione del gonfiore palpebrale non appena si sospende il Glucophage,come fosse una cosa a comando; escludendo cause locali di cui lei nn riferisce (blefariti,allergie,etc.), verrebbe da meditare su un'eventuale associazione a nefropatia diabetica che può dare come sintomo l'edema palpebrale (anche se paradossalmente il Glucophage è controindicato in caso di insufficienza renale)!Perché parla di sospensione occasionale del farmaco? Lo fa sotto controllo medico o di sua iniziativa?? Com'è la sua glicemia?? Riguardo all'assunzione del farmaco stia tranquilla: il principio attivo del Glucophage,ovvero la metformina...non dà assuefazione e cmq esistono in commercio anche altri farmaci ipoglicemizzanti orali per la cura del diabete; le consiglio di parlare col suo diabetologo del problema e monitorare almeno la funzionalità renale! Saluti!
[#2] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno Dottore,
innanzitutto la ringrazio per la cortese e dettagliata risposta.
Le fornisco volentieri i chiarimenti che chiede:
non soffro né di blefariti né di allergie
il farmaco mi è stato prescritto non per curare glicemia o diabete, gli esami dei quali sono sempre rientrati nella norma in passato, ma dalla mia dietologa-endocrinologa per favorire la perdita di peso attraverso delle preparazioni galeniche.
Ho assunto pertanto per circa tre anni la metformina, senza sapere esattamente cosa fosse, ho scoperto così che si tratta del Glucophage solo quando la dottoressa non ha più avuto la possibilità di prescriverlo in composizioni galeniche, consigliandomi di continuare ad assumerlo comprando direttamente il Glucophage.Ho provato pertanto a sospenderlo io di mia iniziativa coi risultati che le ho detto.
Sarei felice poter avere un suo parere
La saluto cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis
24% attività
16% attualità
16% socialità
SCAFA (PE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile signora,
buongiorno a lei,una domanda: la ''dietologa-endocrinologa'' che le prescriveva preparazioni galeniche è un medico?? Nel senso: laureata in Medicina e Chirurgia, iscritta all'Ordine dei medici della sua provincia?? O è una dietologa con competenze anche in endocrinologia...quantunque non un medico? Le prescrizioni farmaceutiche, sono un atto formalmente riconosciuto solo ai medici in possesso della laurea e iscritti all'Albo!Ad ogni buon conto,anche se la sua dietologa fosse un medico, le prescrizioni del Glucophage sono indicate solo nel trattamento del diabete mellito di Tipo 2, in particolare nei pazienti in sovrappeso,tutte le altre indicazioni,come nel caso suo per la riduzione del peso corporeo ,sono prescrizioni ''off-label'', ovvero l’impiego nella pratica clinica di farmaci già registrati, ma usati in maniera
non conforme a quanto previsto dal riassunto delle
caratteristiche del prodotto autorizzato. Detto questo, riguardo l'altro problema, l'edema palpebrale,senza una visita diretta e alla luce dei nuovi fatti (non risultando lei diabetica né con altre patologie oculari concomitanti), non posso esprimermi senza una visita diretta, consigliandole pertanto di sottoporsi a visita medica almeno dal suo medico curante,esponendogli il problema nei dettagli!Cordialmente!