Utente 405XXX
Buonasera
ho 36 anni ed ho problemi nella zona lombare, ho un po' di scoliosi e lordosi.
Sin da quando avevo 18 anni ho sempre accusato debolezza in quella zona, anche facendo sport (calcio) se non mi riscaldavo adeguatamente prima di giocare accusavo fastidi dopo, mai fortissimi però.
Dal 2008 ho iniziato un lavoro che mi costringe a stare seduto per 8/10 ore al giorno, da allora fino a fine 2015 almeno una volta l'anno ho avuto dolori poi curati con TECHAR TERAPIA.
Le cause che hanno scaturito questi dolori sono state varie, dall'alzata di pesi/casse cambio stagione al solo piegamento per prendere un fazzoletto da terra o da poltrona ufficio scomoda, avvertivo la classica puntura di spillo nella zona lombare.
In questi anni fino al 2014 ho sempre svolto attività fisica regolare, palestra/canoa/corsa, dopodiché ho dovuto, per vari motivi, mollare un pò la presa, dedico un pò di tempo a casa per flessioni, trazioni o crunch .
Oltre alla postura, credo sia anche questo motivo che ha accentuato i miei problemi, esercizi fatti male.
Nel 2015 ho dovuto ricorrere più volte alle cure di un osteopata:
-Maggio: dolori dovuti alla poltrona da ufficio 2/3 settimane con dolori (TECHAR)
-Settembre: dolori dovuti al sollevamento cassa cambio stagione 2/3 settimane con dolori (TECHAR)
-Novembre: dopo piegamento per sollevare un calzino ho sentito una puntura di spillo lato sx (TECHAR)
-dicembre: ho avuto problemi al piriforme durati un paio di mesi (TECHAR + MANIPOLAZIONE)
-da gennaio 2016 ad oggi ho sempre avuto leggieri fastidi/bruciore lieve nella zona lombare, quadrato dei lombi e zona centrale della colonna vertebrale soprattutto dopo 3/4 ore di ufficio, la notte riesco a dormire senza problemi, non ho problemi.
Nel mese di febbraio ho iniziato la posturale, va meglio, i fastidi ritornano solitamente il giorno dopo aver fatto alcuni tipi di esercizi tipo squot con palla medica o piegamenti con le braccia sempre con palla medica.
Esami strumentali non ne ho fatti, anche perché l'osteopata ha detto che non è necessario ora.
Secondo me questi fastidi non mi lasceranno più, sono leggieri e non mi fanno stare molto rilassato, ho sempre paura di rimanere bloccato.
Cosa mi consigliereste?
Grazie per l'ascolto
cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Prima che di esami strumentali ha bisogno di una visita specialistica presso un ortopedico o un medico fisiatra, per avere una valutazione approfondita della Sua colonna. Sarà poi lui, dopo averLa interrogata, ascoltata e visitata, a decidere se gli (=al medico) servano accertamenti specifici,e se sia opportuno ricorrere a cure mediche e o fisiche o anche al l'osteopata, che Le ricordo non è quasi mai un medico, nonostante un generico "dott" davanti al nome: per controllare questo aspetto è sufficiente inserire il cognome dell'osteopata qui http://application.fnomceo.it/Fnomceo/public/ricercaProfessionisti.ot . Se dovesse risultare essere un medico può seguire le sue prescrizioni.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD