Utente 404XXX
Salve,
ho 28 anni e il 1 dicembre è nato il mio primo bimbo. Gravidanza perfetta e fisiologica, parto naturalissimo a 41+2 dopo scollamento.
Capoparto il 20 gennaio (ho preso dostinex il 4 e 5 gennaio per fermare il latte) confermato dalla visita post parto effettuata proprio al secondo giorno del capoparto. Il secondo ciclo mi è venuto dopo solo 20 giorni e come d'accordo con la mia ginecologa ho iniziato con nuvaring al 3 giorno del ciclo. Per il primo mese di nuvaring ho avuto spotting tutto il mese, e la mia ginecologa mi disse che poteva succedere e di mettere anche il secondo anello e se il problema si fosse ripresentato, avremmo cambiato. Fortunatamente dal secondo mese non ho più avuto perdite al di fuori del ciclo. Ora ho il ciclo e sono al quinto ciclo post parto (martedì inserirò il quarto anello).
Solo che ho notato che da quando ho partorito i miei cicli sono molto meno dolorosi ma molto più abbondanti e pieni di grumi (me ne accorgo nel water quando faccio pipì). Solitamente sono così abbondanti e grumosi i primi due giorni, poi pian piano iniziano a calare per finire del tutto in 5/6 giorni. Volevo sapere, ma è normale che abbia cicli abbondanti e grumosi a 5 mesi dal parto? Anche se uso nuvaring? La mia gine mi ha detto che può succedere e che non è nulla di che.
Vi ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Probabilmente il clima ormonale del NUVARING non è adatto per lei ; potrebbe essere utile passare ad un estroprogestinico con estrogeni più alti e progestinico più vicino all'azione del progesterone come il clormadinone e drospirenone.
E' importante aumentare il dosaggio degli estrogeni per flussi mestruali di tipo metrorragico
SALUTI
Nicola Blasi , MD
[#2] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per le velocissima risposta!
Quindi se capisco bene, meglio passare a una pillola più "forte" poiché nuvaring è troppo "leggero"? Ho sempre avuto cicli abbastanza abbondanti e con grumi, ma non così! Comunque non è una cosa preoccupante no?
Contatterò la mia ginecologa, le riferirò il problema e le chiederò di cambiare. Dato che quasi sicuramente non riuscirò a contattarla prima di martedì (giorno in cui rimetto nuvaring), posso aspettare il prossimo mese e quindi il prossimo ciclo per cambiare? Grazie mille nuovamente.
[#3] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Salve,
Volevo avere un parere. Ho cambiato pillola, la mia ginecologa mi ha prescritto klaira. Ho tolto l'anello martedì scorso, giovedì ho avuto il ciclo, la ginecologa era in ferie e mi ha risposto il venerdì, giorno in cui ho cominciato con klaira. Il ciclo è diminuito già dalla domenica per finire il lunedì. Ieri sera ho assunto la 7ma pillola e stamattina sono ricominciate le perdite rosate/rosso vivo (oggi pomeriggio un pochino più abbondanti e con qualche dolorino di pancia)x Ho ricontattato la ginecologa e mi ha detto di sospendere tutto perché comunque non è normale perché anche con nuvaring avevo fatto così tutto il mese e mi ha detto di lasciare che il mio fisico si sistemi per evitare troppi miscugli, di fare due/tre cicli naturali e poi se voglio ricominciare. E d'accordo? Grazie.
[#4] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non è corretto sospendere la pillola così , perché bisogna dare tempo alla pillola di normalizzare la crescita endometriale....ho espresso il mio modesto parere
[#5] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Certo e io la ringrazio.
Ma perché ancora queste perdite comunque? E se la sospendo così (a parte dal punto di vista anticoncezionale) puo fare qualcosa?
Però sono effettivamente stanca di tutte ste perdite!
[#6] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Salve, scusi se sono di nuovo qui a disturbarla.
Il mio ultimo ciclo è stato il 19 maggio. Ho fatto il cambio da nuvaring a klaira (che ho iniziato ad assumere 3 giorni dopo aver tolto nuvaring), ma dopo aver preso 7 pillole il ciclo mi stava tornando (il 27 maggio).. Quindi su consiglio della ginecologa ho interrotto la pillola dopo soli 7 giorni, le perdite sono continuate per altri 3/4 giorni e sono finite.
Volevo sapere, da quando devo cominciare "a contare" per il nuovo ciclo? Il ciclo non si è ancora presentato e non so se contare dal 19 maggio o dal 27 avendo avuto quasi un doppio ciclo.. Ci potrebbero essere anche ritardi? Grazie nuovamente.