Utente 409XXX
Buon giorno dottore.
tre mesi fa sono stato colpito da una infezione alle vie seminali, con una leggera infezione alla prostata da kleisbiella. ( diagnosticata da spermocoltura)
Faccio un mese di terapia con ciproxin mille a rilascio e già dopo una settima i sintomi sono spariti completamente. finito la terapia aspetto 10 giorni e ripeto la spermiocoltura, dove risulta tutto negativo tranne per i leucociti che risultano rari. Faccio una eco dove risultano delle zone iperecogene non calcifichi, esito di qualche vecchia infezione. Vado a fare la visita di controllo, risultato : prostata regolare non dolente. sono completamente a sintomatico.

L'urologo mi dice che non c'e' prostatite ma mi spiazza dicendomi che se mi facesse una biopsia, troverebbe una prostatite specifica.

e vero che tutti quelli che hanno avuto una prostatite anche se guariti completamente l' infiammazione rimane sempre dentro anche se asintomatica?
le zone iperecogene non calcifichi possono dare problemi in futuro o predisporre ad infezioni?
devo aspettarmi problemi per il futuro^
grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la prostatite,spesso,tende a cronicizzarsi o,quantomeno,a lasciare traccia di sé nelle analisi.Nel suo caso,mi sembra di capire che il quadro sintomatologico sia rientrato nella fisiologia e,quindi,non vedo perché debba preoccuparsi.Segua le indicazioni ricevute in relazione al regime di vita alimentare e sessuale e viva tranquillo.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
spett Dr
ma in assenza di sintomi , con un psa negativo e con rari leucociti , con l'esplorazione rettale che evidenzia una prostata regolare non dolente, si puo' fare diagnosi di prostatite asintomatica?
e' vero che anche se vanno via i leucociti dalla spermiocoltura dopo una infezione rimane sempre una infiammazione asintomatica dentro la prostata, oppure e' possibile che questa sparisca?
come si diagnostica una prostatite asintomatica?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
... credo che stia facendo confusione tra asintomatica ed abatterica.
Ia leucospermia non necessariamente é un indice di infiammazione.
Se non ha sintomatologia,non se la auspichi o inventi.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
spett dottore le faccio questa domanda, perché l'urologo che mi ha visitato che mi ha trovato completamente asintomatico solo rari leucociti nello sperma, e una eco che evidenzia delle zone iperecogene non calcifichi, mi ha detto che non ho un prostatite, ma se mi facesse una biopsia mi troverebbe delle zone di prostatite aspecifica, la cosa mi ha creato confusione e per questo vi pongo questa domanda, e' sempre vero che dopo una prostatite l'infiammazione rimane sempre dentro in forma cronica anche asintomatica?
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...nessuno al mondo le farà mai una biopsia con questi presupposti.Quindi,non avendo sintomi,si tranquillizzi.Cordialità.