Utente 360XXX
Ho 33 anni e tre mesi fa Ho effettuato OCT papillare con alcune aree al limite è pressione oculare 21 e24 . Il medico mi ha dato appuntamento z controllo dopo 3 mesi e ieri ha notato una leggera escavazione della papilla e pressione 18 in entrambi gli occhi (ora sono incinta di 14 settimane). Mi ha prescritto campo visivo e ricontrollo tra 3 mesi parlando che forse è il caso di fare terapia x abbassare la pressione oculare (ho mio padre con pressione ai limiti sui 21/22 che nn assume nessuna terapia ma fa controlli annui di pressione e campo visivo che sono sempre stabili). Vorrei sapere se l'oculista sospetta glaucoma grazie
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
ovviamente il sospetto è forte dato che queste cose sono familiari.
vale la pena controllare periodicamente la pressione, esame del fondo oculare per valutare l'escavazione papillare, esame OCT del nervo ottico e anche una curva tonometrica con pachimetria corneale così da capire se sono reali questi valori o alterati da un eccessivo spessore corneale.
[#2] dopo  
Utente 360XXX

Iscritto dal 2014
Mio padre ha solamente pressione alta non glaucoma e nessuna loro in famiglia ha questa patologia. La pachimetria la ho effettuata e la cornea risulta leggermente più spessa. Quello che mi preoccupa è questa escavazione della papilla in tre mesi e l'oct ai limiti. Per dignosticare eventualmente glaucoma ci sono degli altri esami da fare o bastano questi problemi per fare diagnosi?
A lungo andare perderò campo visivo progressivamente o si può arginare se preso in tempo?
Ringrazio anticipatamente
[#3] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Gli esami che ha eseguito sono più che sufficienti. Obbligo di controlli ogni 6-12 mesi perché sono situazioni evolutive. Fortificare il nervo ottico con integratori potrebbe essere importante. Ma da parlarne col suo oculista.