Utente 301XXX
Buongiorno. 4 mesi fa ho dovuto fare un'isteroscopia operativa con breve anestesia totale . Per un paio di notti ho avuto qualche crampo ad entrambe le gambe. Dopo 2/3 giorni mi e' venuto un dolore tipo crampo muscolare in un punto del polpaccio sinistro, dolore che e' durato una settimana circa. Al tatto sembrava una forte contrazione muscolare (sentivo un "cordone" duro massaggiando in superficie la pelle ), comunque potevo camminare, nuotare, ecc.. Ho letto nei Vs consulti che questo sintomo, dopo un'anestesia totale, potrebbe essere un segnale di TVP: dato che sto facendo TOS con Livial per menopausa, e che le trombosi sono una controindicazione assoluta, dovrei approfondire l'accaduto, oppure il fatto di non aver avuto nessun gonfiore,rossore,calore alla gamba e' sufficiente ad escludere una TVP? Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
una diagnosi "postuma" di TVP è impossibile a distanza.
I sintomi riferiti sono d'altra parte ascrivibili a diverse possibilità. Per dirimere il dubbio una valutazione specialistica con ecocolordoppler resta nel Suo caso ineludibile.