Utente 412XXX
Buongiorno dottore,
scrivo per sapere se è possibile migliorare i seguenti parametri dello spermiogramma: il numero di spermatozoi per mL che è di 14 milioni in un intervallo di riferimento maggiore di 15 milioni e minore di 213 milioni, il numero totale nell'eiaculato che è 39,2 milioni in un intervallo di riferimento maggiore 39 miioni minore 802 milioni, la motilità progressiva che è del 10% con intervallo di riferimento maggiore 32 e minore 72 e la vitalità che è 44% in un intervallo di riferimento maggiore 58 e minore 91. Cosa consiglia? Il quesito è per migliorare la fertilità Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,lo spermiogramma raramente permette di porre una diagnosi in quanto offre unicamente una presunzione statistica sul potenziale di fertilità di un maschio,ma non biologica.I numeri e le percentuali vanno correlati con il tempo da cui si cerca un figlio,con l'età e la diagnosi ginecologica della partner e,principalmente,con la diagnosi andrologica.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 412XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera e grazie per la risposta immediata, secondo la ginecologa la partner non ha problemi e ha consigliato di chiedere un parere sullo spermiogramma ad un andrologo, gli altri parametri dello spermiogramma sono nella norma sono i valori che ho indicato che non rispettano i parametri di riferimento. Cosa ne pensa? Grazie
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...l'esame sembra poco brillante,sia nei parametri quantitativi (numero degli spermatozoi) che qualitativi (motilità).Mi sembra di capire che la coppia sia matura e ciò sarebbe un fattore ostativo molto più importante dei numeri e delle percentuali espresse dallo
esame.Il partner maschile é stato mai visitato da uno specialista?Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 412XXX

Iscritto dal 2016
Il partner maschile è stato visto dall'andrologo che gli ha prescritto gli esami di cui Le scrivo i risultati: glicemia 96 mg/dL (intervallo di riferimento 74-106) TSH riflesso chemiluminescenza 1,746 uUI mL (intervallo riferimento 0,450-3,500) FSH gonadotrop. ipofisaria 3,4 mIU/mL, testosterone chemiluminescenza 498 ng/dL (intervallo di riferimento 241-827) Cosa ne pensa?
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...che età avete?Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 412XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno dottore la donna 43 ma la ginecologa dice che non ha problemi e l'uomo 38. Grazie
[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...credo che il caso clinico vada affrontato in coppia.Riparli con l'andrologo di riferimento e ne ascolti i consigli.Cordialità.