Utente 262XXX
A causa di un episodio di dolore toracico, nel 2013 mi sono recato in PS per accertamenti e mi è stato riscontrata ipokaliemia e, all'ECG refertato, una turba di branca dx (n.b. in quel momento ero tachicardico per l'agitazione). Il dolore intercostale era attribuito verosimilmente ad una infiammazione gastrica, ma mi sono stati consigliati accertamenti ulteriori.
L'EcoCardioGramma non ha evidenziato segni di cardiopatia, mentre l'ECG confermava la presenza di un BBdx (siamo a inizio 2014).
Recentemente, invece, sono diventato donatore di sangue e, pur ammettendomi alla donazione, il medico ha chiesto, per la prossima volta, che gli portassi un ECG recente. Oggi sono andato a fare l'ECG e il blocco di branca dx non c'era più. Il cardiologo ha detto che si tratta probabilmente di un BBdx frequenza-dipendente, in quando oggi avevo una FC di 79, mentre nei precedenti accertamenti sempre superiore a 90.

Secondo voi c'è una causa fisiologica di questo disturbo? Posso stare tranquillo o devo fare altri accertamenti (un test da sforzo?) o comunque monitorare la situazione periodicamente?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Probabilmente si trattava di un blocco di branca destra incompleto il quale, essendo variante della normalità'm, spesso non viene neppure segnalato.
Se vuole mi mandi pure lo scanner del suo ecg

cecchinicuore@gmail.com

saluti

cecchini
[#2] dopo  
Utente 262XXX

Iscritto dal 2012
Gent. mo Dott. Cecchini,

la ringrazio per la disponibilità. Le ho inviato gli ECG sulla mail indicatami.

Buona serata
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei non ha alcun blocco di branca destra.
Arrivederci

cecchini