Utente 340XXX
Buongiorno, il 31 marzo sono stato operato di ernia inguinale dx ( secondo metodo Trabucco ) e nella stessa operazione mi è stato collocato il testicolo destro, in quanto aveva ipermobilità e rischiavo la torsione dello stesso. Il post operatorio è stato doloroso, ma questo credo sia normale. Il dolore giorno dopo giorno è scomparso e dopo 8 giorni mi si sono stati tolti i punti e basta. Basta perchè non c'è stata nessuna visita, ne al testicolo ne all'inguine, nessuna visita programmata e soprattutto una cosa che mi sembra strana e che non mi è stato prescritto uno spermiogramma. Comunque non avevo più dolori, ora però dopo nemmeno tre mesi mi sento come prima, dolori alla schiena, fitte sia a destra che a sinistra nell'inguine, dolori addominali, gamba e coliche nella parte bassa dell'addome. Durante l'erezione il testicolo sinistro sale e con calma lo faccio scendere. Ora non so se mi sono spiegato bene, ma la mie preoccupazioni sono due. La prima è che ho paura se la rete sia messa in buona posizione e la seconda che mi sia uscita l'ernia però sta volta a sinistra. Volevo sapere se è possibile, oppure non c'entra niente e questi dolori siano dovuti a tutt'altro. Grazie dell'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
I dolori credo siano dovuti ad altro, non vedo ragioni per pensare che la rete non sia nella sua sede prevista, cosa peraltro molto rara ed infine l' eventuale presenza di un' ernia dall' altro lato puo' essere verificata mediante una visita chirurgica. Prego.