Utente 414XXX
Buonasera dottori,
Sono un uomo di 37 anni e vorrei avere dei figli. Vi scrivo per avere una vostra opinione sul mio caso di azoospermia.
Ho eseguito i seguenti esami:
1) spermiogramma:
Volume 2.8ml
Aspetto lattescente
Colore grigio
pH 8.0
Viscosità normale
Fluidificazione completa
Leucociti <1
Azoospermia
Referto secondo WHO 2010

2) spermiogramma:
Aspetto grigio opalescente
Volume 2.6ml
pH 7.5
Viscosità normale
Fluidificazione completa
Conta spermatica: nessuno spermatozoo visibile anche dopo centrifugazione per concentrazione.
Referto secondo WHO 2010

3) spermiogramma:
Aspetto grigio opalescente
Volume 3.2ml
pH 7.6
Viscosità normale
Fluidificazione completa
Conta spermatica: nessuno spermatozoo visibile anche dopo centrifugazione per concentrazione.
Referto secondo WHO 2010

Visita andrologica. L'andrologo mi ha prescritto i seguenti esami:
A) ECO DOPPLER SCROTALE
Referto:
Testicoli in sede, assai ridotti di dimensioni (dx diametro 40x10.2 mm; sx diametro 40x13mm).
L'ecostruttura appare lievemente disomogenea soprattutto a ds in assenza di lesioni focali. Segnale vascolare ridotto. Epidimi nella norma. Ectasia bilaterale dei dotti deferenti (spermatocele). Non segni di idrocele; ectasia bilaterale del plesso pampiniforme ed ispessimento delle tuniche scrotali.

Ho ritirato il referto oggi. Mi scrivete qualcosa a riguardo?

B) Esami del sangue
FSH 33.7
LH 6.2
17 Beta Estradiolo 29
Prolattina 2.63

Ric. Delez. Cromosoma Y
Tutte le voci elencate risultano presente/i
L'analisi ha mostrato la presenza di tutte le sequenze indagate che garantiscono l'identificazione di oltre il 95% delle delezioni descritte in letteratura nei tre lochi AZF

Fibrosi cistica
Tutte le voci risultano assente

Cariotipo maschile normale.

Alla luce di tutti gli esami eseguiti vi chiedo da cosa dipende la mia azoospermia? C'è la possibilità di risolvere il problema?

Vi ringrazio anticipatamente per le risposte.

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
l' unica possibilità è quella di cercare spermatozoi dentro i testicoli: si tratta di azoospermia non ostruttiva. Si trovano spermatozoi nel 50% (TESE)-60% (microtese) dei casi.
[#2] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno dottore,
la ringrazio per la risposta tempestiva.
In merito all'eco doppler scortale riesce a dirmi qualcosa?
Da cosa di evince che l'azoospermia é di tipo non ostruttiva?

Saluti
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la sua sutuazione di azospermia con valori elevati di FSH fa nascere il sospetto di una assente o ridotta produzione di spermatozoi nei tubuli seminiferi dei suoi testicoli.
Credo che l'u nica soluzione epr pensare di ottenere una gravidanza sia quella di sottoporsi ad una ricerca chirurgica (TESE) di spermatozoi nei lobuli seminiferi (10-12) dei suoi testicoli. sia condotta in maniera "macro" che "micro" (sostanzialmente non ci sono differenze "esaltanti. " E' chiaro che dovrebbero essere trovati, e successivamente crioconservati, spermatozoi dotati di motilità (quindi vivi). e quindi capaci di feconbdare l'0vocita se, scongelati, mostrano ancora segni di vitalità
personalmente, in un caso come il suo, non sarei estremamente ottimista ma, comunque, non vedo alternative
si affidi ad un buon centro di PMA
cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Si evince da: elevati livelli di FSH e volume testicolare.
[#5] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
ECO DOPPLER SCROTALE.
Ectasia bilaterale dei dotti deferenti (spermatocele).
Non segni di idrocele; ectasia bilaterale del plesso pampiniforme ed ispessimento delle tuniche scrotali.

Cosa significa?
[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

a mio parere sono elementi di scarso significato in un caso come il suo (mancata produzione di spermatozoi nonostante elevati valori di FSH)
senta il suo andrologo
cari saluti
[#7] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Vi ringrazio per le risposte. Aspetterò il 4 luglio per la visita andrologica .
Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera dottori,
Il 4 luglio ho fatto la visita andrologica e il medico mi ha confermato che l'unica via percorribile é quella del prelievo chirurgico. Sinceramente mi dite quale può essere la probabilità di successo nella mia situazione? Quale tecnica consigliate?
Il dott Pozza ha avanzato l'ipotesi che nel mio caso potrebbe non esserci produzione di spermatozoi e nel caso fossero trovati potrebbero essere inutili. Non vorrei rinunciare a priori ma nemmeno illudermi.
Vi ringrazio anticipatamente per qualsiasi informazione.
Saluti