Utente 397XXX
salve a tutti,
di recente il gastroenterologo mi ha diagnosticato un'aerofagia nervosa.
determinato a uscirne, mi sto facendo un grosso esame di coscienza per quanto riguarda l'ansia e il modo in cui consumo i pasti.

ho letto su internet che il cibo andrebbe masticato almeno 50 volte prima di essere mandato giù,
ho fatto la conta durante un pasto medio, dopo 20 ''masticate'' sento già il bisogno di mandare giù il boccone, se non addirittura prima: è normale o è un fattore d'ansia?

ad ogni modo, al di là dell'ansia e/o stress che non si presenta sempre (a differenza dei miei sintomi da aerofagia quali eruttazioni e stomaco/addome gonfi) ho notato che la mia deglutizione (soprattutto di liquidi) emette uno strano rumore di ''viscere'' come un breve gorgoglio, quando invece mi era stato detto da un collega che la deglutizone non emette suoni. potrebbe essere qualcosa a livello faringeo piuttosto che gastro-intestinale?

potrebbe non essere del tutto riconducibile all'ansia quest'aria tra stomaco e intestino??
grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Marangoni
24% attività
16% attualità
16% socialità
SAN MARTINO DI LUPARI (PD)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
non si fissi troppo sulla sua deglutizione : e' solo un po' di ansia il fatto che la spinge a deglutire un po' precocemente, comunque quando assume liquidi faccia in modo che il liquido tocchi anche il labbro superiore in modo che non entri aria, gia' questo la aiutera'.