cuore  
 
Utente 416XXX
buonasera dottori volevo un consulto su una sensazione che avverto già da tempo..oggi però è la decima volta che mi viene questa cosa...quando mi alzo o quando parlo o anche quando sono a riposo avverto una cosa al cuore che mi fa sobbalzare dalla paura..non capisco se siano extrasistole o qualche aritmia grave..sono davvero preoccupato, poi quando mi sento il cuore dal polso batte in un modo strano e ultimamente ho i battiti bassi.. ho paura mi venga un arresto cardiaco..ho sempre avuto questa fissa per il cuore ma adesso è insopportabile...ho prenotato una visita cardiologica con ecg e ecocardiogramma già eseguita 3 anni fa senza aver riscontrato patologie...ma ultimamente non riesco a stare tranquillo e ho sempre paura mi capiti qualcosa da un momento all'altro. secondo voi cosa puo' essere? cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Guardi con i limiti della distanza sembrerebbero delle banali extrasistoli.
L'ECG basale e l'Ecocardiogramma color doppler sono senz'altro utili, ma programmi anche un Holter ECG/24h che le permetterà di avere la registrazione del suo battito per una giornata intera in cui dovrà fare tutto quello che normalmente fa.
Nella sua situazione è un esame indispensabile.
Ovviamente spero che non fumi.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
grazie dottore della risposta...ho smesso di fumare e bere caffè 2 mesi fa dopo anni di fumo...sembrava sparita questa sensazione e invece oggi mi è tornata...ho già fatto parecchi ecg in pronto soccorso risultati tutti nella norma e il dottore del ps mi ha consigliato un ansiolitico però non ho mai preso quella roba e non voglio iniziare...la mia paura è quella che mi venga un arresto cardiaco...mi hanno consigliato anche delle analisi del sangue per la tiroide che farò molto presto...secondo lei rischio qualcosa? cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Le EXS non aumentano il rischio di morte improvvisa che incombe su tutti. Io rischio più di lei, se questo La consola.
La valutazione della funzionalità tiroidea è senz'altro utile, ma se lei continua a fare ECG basali di pochi minuti perde solo tempo.
Le ho già consigliato un Holter ECG/24 spiegandole il perché nella replica #1.
Se la rilegga con attenzione.
Infine l'ansia va curata: non con gli ansiolitici che sono dei sintomatici ma con farmaci adeguati che può prescrivere uno specialista del settore.
Che la scelta di smettere di fumare sia definitiva.........E' il mio augurio!
Saluti,
Dott. Caldarola.