Utente 416XXX
Salve, devo prenotare la visita andrologica e cerco un bravo andrologo a Salerno.
Ho 37 anni e ho il seguente problema: da ormai un bel po' di tempo, ho pochissime erezioni spontanee e quando mi capita, al mattino, non è mai un erezione completa (preciso che mi è sempre successo poche volte di averne, anche quando avevo 20 anni).
Fino a poco tempo fa non davo peso a questa cosa in quanto il solo contatto fisico (per esempio baciarsi) con una ragazza mi comportava un'erezione completa. Da qualche mese, ma ormai è più di un anno, per raggiungere l'erezione completa devo essere molto eccitato e devo toccarmi altrimenti non si verifica mai in maniera completa.. Un'altra cosa che mi capita, la forza dell'eiaculato è debole, tranne se osservo 5-6 giorni di astinenza.
Sono abbastanza preoccupato, non so se si tratta di un problema funzionale o psicologico (ho notato che la componente psicologica sta influendo molto, mi è capitato di stare con una ragazza e mentre mi stavo eccitando ho pensato al mio problema e si è spento completamente tutto, sia fisicamente che mentalmente). Nel frattempo di consultare un andrologo ho fatto lo spermiogramma a 4 giorni di astinenza (magari non serve a niente) e i risultati sono i seguenti:

Volume: 2,0 ml
Aspetto: lattescente
Viscosità: normale
pH: 8,0
Spermatozoi: 100.000.000 cm3
Mobilità dopo 30': 85%
Mobilità dopo 1h: 80%
Mobilità dopo 3h: 70%
Forme normali: 88%
Forme anormali: 12%
Teste appuntite: 3%
Teste arrotondate: 3%
Teste ipotrofiche: 2%
Teste ipertrofiche: 2%
Teste amorfe: 2%
Nota: l'esame microscopico a fresco ha evidenziato la presenza di alcune cellule epiteliali, di vari leucociti isolati ed in gruppi, di rare emazie e di una modesta flora batterica.

Grazie per le eventuali informazioni.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
Difficile comprendere la reale causa di questo problema. Potrebbe essere psicologico ma comunque sono necessari esami ematici di accertamento ed una visita andrologica. Lo spermiogramma va bene, non mostra particolari problemi. Io prenoterei una visita andrologica. Parli col suo medico per farsi suggerire un andrologo in zona. Mi faccia sapere. A presto
[#2] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per la tempestiva risposta. Lunedì prenoto la visita. Avevo pensato di fare gli esami ematici lunedì mattina, va bene se faccio emocromo, fsh, lh, testosterone e prolattina? Ne servono altri?
Almeno vado dall'andrologo con dei dati, per velocizzare.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Testosterone tot e libero, tsh, t4 in più. A presto
[#4] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per avermi risposto ora, così lunedì mattina la prima cosa che faccio sono le analisi. Ovviamente la terrò informato sui risultati.
Buona domenica
[#5] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera Dottore, riporto i valori degli esami.
FSH: 7.49 mUl/ml [0.95-12]
LH: 4.94 mUl/ml [0.57-12]
Prolattina: 19.67 ng/ml [3.46-19.40]
Testosterone tot.: 6.10 ng/ml [3.0-10]
Testosterone lib.: 17.00 pg/ml [3.87-34.17]
T4: 117.0 ng/ml [60.0-122.0]
TSH: 1.5093 uUl/ml [0.4000-4.6000]

I valori dell'emocromo sono tutti nella norma.
Cosa ne pensa? Devo prenotare una visita dall'andrologo?

Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Gentile Dottore, è possibile che i sintomi esposti nel primo post siano dovuti a valori della prolattina leggermente piu alti oppure si puo escludere categoricamente?
[#7] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Penso di escluderlo con certezza. A presto
[#8] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Gentile Dottore, ho prenotato la visita andrologica. Mi è venuto un dubbio, è possibile che questa disfunzione possa avere cause vascolari? Ho sofferto di problemi vascolari agli arti inferiori e ho subito da poco un intervento di safenectomia nonostante la mia età relativamente giovane 37 anni, e il mio fisico perfettamente in forma.
Grazie
[#9] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Tra le cause di disfunzione erettile ci sono purecause vascolari...mi faccia sapere. A presto
[#10] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera, sono stato dall'andrologo e ha detto che secondo lui è un problema psicologico anche se per scrupolo mi farà l'ecodoppler penineo. Il problema è che ha diagnosticato un varicocele bilaterale e mi ha prescritto di ripetere lo spermiogramma secondo il protocollo del 2010.
Ora sono preoccupato per la sterilità, in base ai valori dello spermiogramma che ho riportato nei post precedenti, come giudica la situazione sotto questo aspetto?
Grazie per la risposta
[#11] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

il suo liquido seminale sembrerebbe abbastanza "nella norma". se sta cercando di avere figli potrebbe avlere la pena di controllare l'esame del liquido semionale e decidere il da farsi.
Spesso pazienti con un sistema venoso "deficitario" evidenziato dalla vene varicose alle gambe, dal varicocele, potrebbe avere qualche problema legato ad una non perfetta funzionalità del sistema veno-occlusivo cavernoso ( il tappo della vasca da bagno!) con difficoltà a raggiungere una rapida e buona rigidità, difficoltà a mantenere nel tempo la rigidità...incertezza libidica
ne parli con un bravo andrologo
su medicitalia ne troverà che lavorano in varie città della campania
cari saluti
[#12] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera Dottore grazie per la risposta, non sto cercando di avere figli, il varicocele è stato diagnosticata a seguito di una visita legata all'erezione. Spero che non influisca sulla capacità di fecondare.
Nel caso il problema fosse legato a problemi vascolari, esistono le cure?
[#13] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Ok per l'ecodoppler penieno. Ci potrà confermare qualcosa in più. Lo spermogramma riportato precedentemente era accettabile. Come consigliato, ne esegua un altro refertato sec. WHO 2010. Ci servirà per dare un giudizio più realistico sulla sua qualità spermatica. Mi faccia sapere. A presto
[#14] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera Dottore, faremo l ecodoppler a settembre. Per ora aiutino con Cialis, sperando che funzioni.
Ovviamente vi terrò informati
[#15] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Dottori buongiorno, riporto i valori dello spermiogramma:
Volume: 2.50 ml
Colore: lattescente
pH: 8.1
Coauguli nello sperma fresco: Assenti
Fluidificazione: Fisiologica
Viscosità dopo 20 minuti: Normale.
N. spermatozoi (milioni/ml): 47,20 milioni
N. spermatozoi totali: 118,00 milioni
Leucociti: 0,10 milioni
Cellule epiteliali: Rare
Batteri: Presenti
Cristalli: Assenti
Agglutinazioni: Assenti
Pseudoagglutinazioni: Presenti

% MOTILITA'
dopo 30 minuti: Progressiva (a+b) = 54,00; In situ (C)=6,00; Immobili=40,00
dopo 2 ore: Progressiva (a+b) = 50,00; In situ (C)=8,00; Immobili=42,00
dopo 3 ore: Progressiva (a+b) = 48,00; In situ (C)=8,00; Immobili=44,00

Forme normali: 8%
Forme anormali: 92%
Anomalie della testa: 65%
Anomalie del pezzo intermedio: 12%
Anomalie della coda: 8,0%

Residuo citolasmatico in eccesso (> di un terzo della testa): 7,0%

Cellule della linea germinale: alcune.

Cosa ne pensate di questi valori?
[#16] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Sono valori buoni. Potenzialmente è fertile. Non ci sono valori alterati. A presto
[#17] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Grazie. Riporto anche l'esito dell'ecodoppler penieno dinamico:

I corpi cavernosi risultano bilateralmente nella norma per morfologia e volumetria.
Il setto intercavernoso risulta modicamente ispessito lungo tutto il suo decorso.
Assenza di placche fibro-calcifiche.
Discreto ispessimento della tunica albuginea.
Il polso arterioso a livello delle arterie dorsali e cavernose risulta nella norma in condizioni basali.
Dopo iniezione intercavernosa di 5 mcg di PGE1 si registra un flusso a livello delle arterie cavernose con picco sistolico pari a 34 cm/s a destra e 32 cm/s a sinistra. Il tratto diastolico flussimetrico presenta un picco velocimentro < a 5 cm/s.
A 20 minuti dalla stimolazione farmacologica la rigidità ottenuta risulta pari a 80 P.
Conclusioni: Esame nella norma.

Attualmente, da circa 1 mese e mezzo sto assumendo cialis once day (5 mg) e, anche per la palestra che frequento da molti anni, assumo 1.500 mg di arginina in compresse, 3 settimane corte (lunedi-venerdi) e una settimana in cui non ne assumo.
Devo dire che le erezioni sono nettamente migliorate.
Potrei avere un votsro parere?

Cordiali Saluti.

[#18] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera dottori, vi scrivo ancora. Con Cialis once-day la mia situazione è nettamente migliorata, anzi sto tornando alla normalità. Vi espongo un altro problema: da 2 mesi, con la mia compagna, sto cercando di avere un figlio ma non arriva, pur avendo rapporti (non protetti) durante il periodo fertile della mia compagna. Potrebbe essere legato al fatto che, da sempre, la forza dell'eiaculato è debole? Ho letto che bisogna provare un anno per poter ipotizzare un problema di fertilità (considerando che entrambi siamo vicini ai 40) ma sto andando in paranoia.
Grazie per eventuali risposte