Utente 364XXX
Buongiorno, ho letto il bando di concorso per i VFP1 dell'Esercito, e non riesco a capire se rientro o non rientro nei limiti per quanto riguarda l'acutezza visiva.
Il bando recita "Acutezza visiva uguale o superiore a complessivi 16/10 e non inferiore a 7/10 nell’occhio che vede meno, raggiungibile con correzione non superiore alle 4 diottrie per la sola miopia, anche in un solo occhio, e non superiore a 3 diottrie, anche in un solo occhio, per gli altri vizi di refrazione; campo visivo e motilità oculare normali, senso cromatico normale alle matassine colorate".
Io essendo miope ed astigmatico non capisco se le diottre sono già sommate 2+2=4 oppure 4+4=8 per entrambi gli occhi.
La mia situazione è questa:
OCCHIO DESTRO: MIOPIA -3.00 AST. -2.25 AX 180°
OCCHIO SINISTRO: MIOPIA -3.00 AST. -2.25 AX 180°
Con la correzione scritta sopra con gli occhiali vedo 10/10
Sarei o non sarei idoneo?
Attendo risposte, grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
secondo quanto scritto nel bando se la correzione richiesta è non superiore alle 4 diottrie per un occhio, lei ne ha 3 quindi rientra.
in ogni caso vista la lieve miopia e il lieve astigmatismo e considerando che ormai tutti i concorsi ammettono le correzioni laser, vale la pena prendere in considerazione un trattamento risolutivo ed efficace per tutta la vita.