Utente 223XXX
Gentile dottoressa,questo mese ho riscontrato delle diversità nel mio ciclo. Le spiego,l'ultima mestruazione è iniziata il 6 Luglio e terminata il 9. Il ciclo è stato più doloroso del solito,con dolori forti ai reni e alla pancia. Nei giorni precedenti,ma molti giorni precedenti,ho iniziato a soffrire di un dolore all'ovaio dx (almeno credo sia quello) che talora scendeva anche all'inguine o alla gamba oppure più sopra al fianco. Questo dolore non era fisso,nel senso che a volte si spostava,altre volte non lo sentivo,oppure aumentava d'intensità. Ripeto che comunque non l'ho avuto solo durante il ciclo ma anche prima e dopo. Ora mi sono spaventata perché al 22 giorno ho iniziato ad avere perdite marroni,che comunque ho sempre prima e dopo il ciclo..ma solo per un giorno,questa volta invece sono iniziate prima e sono di più (ma non come il ciclo) di più nel senso che si sporca anche la carta igienica. Il tutto accompagnato da dolori ai reni,a volte un leggero mal di testa e questo doloretto all'ovaio dx. Il mio ciclo varia dai 24 ai 26 giorni. Qualche volta 28. Il doloretto e lo spotting potrebbero essere associati? Ad ora il ciclo non mi è ancora arrivato. Premetto che per Settembre prenoterò un'ecografia transvaginale visto che sono 3 anni che non la faccio.Leggendo su internet lo spotting puó essere un sintomo di stress,ma potrebbe anche essere un calo ormonale o dato da cisti,fibromi,polipi e peggio ancora tumori ed è questa la mia paura più grande. Però visto che le ho spiegato del doloretto alla zona dx dell'ombelico che a volte si irradia e del ciclo più doloroso vorrei avere un parere. La ringrazio.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La sintomatologia che riferisce non è specifica di una particolare patologia ginecologica.
Potrebbe essere legata ad una "ovulazione dolorosa " (?) , potrebbe trattarsi di una infezione delle vie urinarie, di una cisti ovarica funzionale .
Non ha riferito se ha una attività sessuale e se adotta un metodo contraccettivo sicuro.
E' una situazione che va valutata con una visita ginecologica associata ad una ecografia.
Buone vacanze
[#2] dopo  
Utente 223XXX

Iscritto dal 2011
Buonasera Dottore. Intanto grazie per la risposta. Cercherò di essere più precisa. Si,ho un'attività sessuale (con la stessa persona da 5 anni e non è molto frequente,ma solo per motivi di distanza) non prendo la pillola,i rapporti sono tutti protetti con preservativo. Volevo aggiornarla che oggi al 26 esimo giorno (ultima mestruazione il 6 Luglio) sembra che abbia avuto il ciclo,in quanto sto iniziando a perdere sangue rosso normale. Mentre le ripeto che Giovedì e Venerdì ho avuto delle perdite marrone scuro che non mi sembra di aver mai avuto due o tre giorni prima del ciclo,ma al massimo il giorno prima ed il giorno dopo della fine. Ieri niente perdite ma ho avuto delle fitte all'ovaio dx e tutti questi giorni precedenti(ma anche in questo momento)sono stati accompagnati da fortissimi dolori lombari MAI AVUTI COSI FORTI. Praticamente sono due cicli che si presentano in maniera più dolorosa...non solo durante i 4 giorni del ciclo ma anche prima. Terminato il ciclo al massimo rimane questo doloretto al basso ventre dx ma i sintomi come già detto aumentano d'intensità durante i giorni precedenti del ciclo e durante il ciclo e se non ricordo male anche durante i giorni dell'ovulazione ho avuto malissimo ai reni. In più ho aria nella pancia e qualche volta il dolore scende nella gamba. L'ecografia transvaginale l'ho fatta quasi due anni fa e non tre come detto in precedenza,ma ciò non toglie che appena finito il ciclo andrò a fare la visita. Potrebbe trattarsi di endometriosi? Ho di qualcosa di ancora più grave? L'ecografia transvaginale la metterebbe in luce? Grazie.
[#3] dopo  
Utente 223XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dottore,premettendo che a Settembre farò la visita ginecologica,volevo aggiornarla. Il ciclo mi è finito Venerdì ma io ho ancora problemi. Dolori al basso ventre e la mattina appena sveglia ho dolore pelvico e pesantezza,il dolore è quello di quando si trattiene la pipì ma più intenso. Non ho bruciore mentre urino ma questo senso di pesantezza e dolore persiste anche dopo aver urinato. Ho dolori lombari intensi e flatulenza. E poi ci sono i problemi dei post precedenti..a volte dolore alla gamba o al gluteo. Ma in prevalenza ho dolore al basso ventre e alla zona lombare. Il problema della pesantezza è più severo la mattina. Ho paura di un cancro ovarico.